Aggiornamento sull’infortunio di Anthony Davis: il “Brow” dovrebbe tornare questo fine settimana

Aggiornamento sull'infortunio di Anthony Davis: il "Brow" dovrebbe tornare questo fine settimana

Aggiornamento sull’infortunio di Anthony Davis: il “Brow” dovrebbe tornare questo fine settimana

Tlui Los Angeles Lakers hanno ancora sette partite da giocare in questa stagione e se la stagione dovesse finire ora, non sarebbero nemmeno in Play-in della Western Conferenceperché anche se condividono lo stesso record di Speroni di Sant’Antonioa causa delle partite tra di loro, perdono il criterio del tie-break, in altre parole verrebbero eliminati.

Se aggiungiamo a questo fatto la disperazione della franchigia più redditizia della NBA che i suoi due migliori giocatori, LeBron James e Anthony Davissono fuori per diversi infortuni, quindi la situazione attuale è a dir poco allarmante.

Quando tornerà Anthony Davis?

La migliore notizia per quanto riguarda i Lakers è che le ultime informazioni indicano che se non ci sarà una grande battuta d’arresto nel suo recupero dalla distorsione del mesopiede che ha lo tenne fuori dal 16 febbraioun totale di 17 partite a partire da martedì, la speranza è che il “Brow” torni questo fine settimana, o venerdì in una partita casalinga contro il Pellicani di New Orleans o la domenica quando visitano il Denver Nuggets.

Read:  La maglia da rookie di Kobe Bryant all'asta, dovrebbe battere il record di $ 5 milioni

“La classifica sono i risultati”, allenatore Frank Vogel disse. “Dobbiamo mantenere la nostra concentrazione sul processo e sul lavoro. Queste cose porteranno alla prossima vittoria. Questo è l’unico posto in cui ci concentreremo”.

LeBron James giocherà contro i Jazz?

Vogel non è ancora riuscito a far partire questa squadra con James e Davis attivi, tuttavia, il “King” non dovrebbe essere disponibile per la prossima partita dei Lakers, che sarà giovedì in casa contro il Utah Jazzil secondo miglior marcatore della NBA ha a caviglia slogata.

“Ovviamente, tutta questa cosa è costruita attorno a loro”, guarda Lakers Stanley Johnson disse. “È molto più facile giocare a basket per me, per tutti gli altri quando giocano. Ma se sono feriti e non possono giocare, anche noi dobbiamo essere professionisti e fare il nostro lavoro. Dobbiamo giocare meglio di quello.”

Read:  Jimmy Butler, Heat sfrutta i Sixers senza Harden per ampliare il divario come leader dell'est