Allenatore di nuoto ucraino vivo dopo essere rimasto intrappolato sotto le macerie: pensavo di morire

Allenatore di nuoto ucraino vivo dopo essere rimasto intrappolato sotto le macerie: pensavo di morire

Allenatore di nuoto ucraino vivo dopo essere rimasto intrappolato sotto le macerie: pensavo di morire

Nazionale ucraina di nuoto allenatore Ayuna Morozova ha parlato di come temeva di morire seppellita viva, eppure è stata salvata dalle macerie nel seminterrato di un edificio due ore dopo un Attacco missilistico russo.

Morozova aveva lavorato come volontaria nell’edificio, cucinando pasti per i soldati, quando il missile ha colpito, e da allora ha rilasciato una dichiarazione sui social media per descrivere cosa è successo.

“[I] giaceva sotto le macerie per due ore e pregava tutti gli dei, in tutte le lingue che conosco”, ha detto.

Read:  Esercizi con le trappole a casa: quali sono i migliori esercizi per le trappole?

“Non riuscivo a muovermi e ho gridato, pensando che sarei morto sepolto vivo, e non piango quasi mai.

“Sono stato trovato nel seminterrato.”

Morozova ha anche affermato che questo non la dissuaderà dal continuare a combattere per il suo paese.

“Ho lavorato come volontaria servendo cibo ai soldati e continuo a farlo. Non posso stare in disparte, questo è il mio paese, dove ho intenzione di diventare ministro della Gioventù e dello Sport”, ha detto.