Ancelotti: È vero che il Real Madrid ha sofferto per tanti motivi

Ancelotti: È vero che il Real Madrid ha sofferto per tanti motivi

Ancelotti: È vero che il Real Madrid ha sofferto per tanti motivi

Carlo Ancelotti è intervenuto venerdì in conferenza stampa, prima della sua Real Madrid partita della squadra contro Rayo Vallecano di sabato.

Il Real Madrid L’allenatore spera che la sua squadra possa mostrare miglioramenti a Vallecas dopo un periodo difficile.

“Sono ottimista, è vero che dobbiamo valutare cosa sta succedendo”, ha detto alla stampa venerdì all’ora di pranzo.

“Abbiamo sofferto un po’ per tanti motivi e possiamo dire che ora stiamo meglio. Penso che abbiamo reagito bene nella partita contro Alaves.

Read:  Bulls 114-110 Bucks: i Bulls sono tornati: i 41 punti di DeMar DeRozan hanno pareggiato la serie contro il campione Bucks

“Abbiamo tempo per migliorare e speriamo di poterlo dimostrare in questa partita.

L’italiano ha annunciato che entrambi Gareth Bale e David Alaba mancano in vista della partita di Vallecas.

Balla non sarà disponibile domani, ma tornerà la prossima settimana insieme Alaba che anche non giocherà”.

Ancelotti ha anche accennato al fatto che potremmo vedere un cambiamento nella formazione e nelle tattiche da parte sua.

“La storia di questa stagione è che siamo partiti con le idee molto chiare, difendendo con il 4-4-2, ma dopo la sconfitta contro Espanyol abbiamo provato a difendere con un muro basso e ha funzionato bene, vincendo 10 partite di fila”, ha detto.

Read:  Real Madrid: Bale e un addio per eguagliare i suoi contributi al Real Madrid

“Ma dopo, abbiamo avuto più problemi in contropiede e ora abbiamo pensato di premere un po’ più in alto”.

Ha anche parlato di come il conflitto in Ucraina ha colpito il portiere Andrij Lunin.

“Ho parlato con lui, e anche il presidente, per dimostrargli che siamo lì per lui”, ha detto l’italiano.

“La guerra è un orrore, quindi l’unica cosa che possiamo fare è stargli vicino e lì per lui.

“È chiaro che non ha lo spirito che aveva prima. Ha persone vicino a lui a Kiev, sua madre e gli amici, ed è normale che si preoccupi. La formazione lo aiuta ed è molto serio”.

Read:  Draymond Green ha risposto ai fan dei Grizzlies che ballavano su "Whoop That Trick", ha preso in giro Memphis?