Ancelotti fa rivivere il “Piano B” del Real Madrid giusto in tempo per la fine della stagione commerciale

Ancelotti fa rivivere il "Piano B" del Real Madrid giusto in tempo per la fine della stagione commerciale

Ancelotti fa rivivere il “Piano B” del Real Madrid giusto in tempo per la fine della stagione commerciale

ona delle critiche più ripetute di Carlo Ancelotti per tutta questa stagione è stata la sua mancanza di rotazione all’interno del Real Madrid rosa, che a volte sembrava avere solo 13 giocatori a disposizione. Tutto sembrava indicare che la squadra avrebbe sofferto di questo sforzo nel tratto finale della stagione, ma, con il lavoro di Antonio Pintoil preparatore atletico del club, e il revival sotto forma di altre opzioni, è successo il contrario.

In effetti, la profondità della squadra ha preso Real Madrid al punto da diventare un’unità che ha travolto le squadre, soprattutto nel secondo tempo.

Nell’ultimo mese, solo pochi giocatori sono stati esclusi, come Gareth Bale, Luca Jovic, Pericolo dell’Eden, Isco e Mariano Diazma altri ora sanno che hanno una possibilità di fare la formazione titolare in qualsiasi momento.

Read:  Playoff NBA: Chris Paul affonda Pelicans e porta i Suns alla seconda semifinale consecutiva

Significa che Ancelotti ha beneficiato di più opzioni e di una rosa più forte su tutta la linea, in ogni area del campo.

Lucas, Carvajal e anche Marcelo in difesa

Per tutta la stagione, Dani Carvajal è stato uno dei grandi nomi individuati per la sua forma scadente. Tuttavia, nelle ultime partite il terzino è migliorato notevolmente e si sta avvicinando al meglio.

Lucas Vazquezdal canto suo, continua ad eccellere come terzino destro e Nacho è un altro giocatore che sta giocando un ruolo importante come copertura in difesa e potrebbe essere di nuovo nella formazione titolare se David Alaba non è adatto ad affrontare Manchester City.

Marcelloil veterano capitano del club, ha giocato sempre di più, sostituendo quando necessario.

Alternativa a centrocampo

Ancelotti era stato lento a cercare alternative a centrocampo, che mostrava segni di esaurimento.

Read:  Rayo Vallecano vs Real Madrid | La Liga: valutazioni Real Madrid vs Rayo: Valverde è una boccata d'aria fresca

Prima lo era Fede Valverde per avere una possibilità, essendo già stato importante sotto Zinedine Zidanee nell’ultimo mese ha dato un nuovo look al centrocampo e sembra destinato a diventare un giocatore chiave contro Città.

Eduardo CamavingaLo slancio si fa notare anche, sia in uscita dalla panchina che anche da titolare, come nella partita contro Osasunache è stata la migliore partita del francese nella formazione titolare da quando è entrato nel club.

La notizia migliore è senza dubbio la presenza di Dani Ceballosche ha iniziato a El Sadar e ha dato ragione a Carletto, come aveva ammesso nelle ultime settimane che il primo Vero Betis giocatore ha meritato una possibilità dopo aver superato un grave infortunio in questa stagione.

La verità è che Ceballo è stato uno dei migliori giocatori contro Osasuna e sta già emergendo come un’altra delle alternative a centrocampo se Ancelotti ha bisogno di mescolare le cose dalla panchina contro Pep Guardiola‘vapore.

Read:  I Lakers userebbero Russell Westbrook dalla panchina, che spara: "Non sono un tipo che molla"

Rodrygo chiede di più e Asensio reagisce

Ancelotti non ha avuto il problema di scegliere tra Rodrigo e Marco Asensio finora in questa stagione come Asensio ha avuto bei momenti quando Rodrigo è caduto e viceversa. Ora, sembra che uno dei due potrebbe entrare insieme Karim Benzema e Vinicio.

Rodrigo ha fatto un notevole miglioramento nelle ultime tre partite, prima contro Chelsea e Sivigliauscendo dalla panchina per segnare, e contro Osasuna da titolare giocando a sinistra in Vinicio‘ posto.

Il giovane è eclissato Asensio nelle ultime tre settimane, anche se il giocatore delle Baleari è tornato tra i titolari domenica scorsa e ha anche segnato.

Contro Manchester City tutto dipenderà se Casemiro recupera, come con il brasiliano e Valverde non ci sarà spazio per nessuno dei due.