Ancelotti impressionato da Xavi: con lui il Barcellona è migliorato molto

Ancelotti impressionato da Xavi: con lui il Barcellona è migliorato molto

Ancelotti impressionato da Xavi: con lui il Barcellona è migliorato molto

Sil Clasico di unday vedrà Carlo Ancelotti andare contro Xavi Hernandez e l’allenatore veterano è rimasto colpito da quello che sta facendo il catalano Barcellona.

In vista dello scontro di domenica tra Real Madrid e Barcellona, Ancelotti è stato chiesto come sono cambiati i blaugrana sotto il giovane allenatore.

BarcellonaL’identità del club non cambia mai, perché il club ha uno stile chiaro”, ha detto l’italiano.

Xavi si adatta bene a quello stile e la squadra è migliorata molto sotto di lui.

Read:  Jack Grealish diventerà il primo sportivo sponsorizzato da Gucci

“Sono una squadra completa e stanno giocando bene. La mia opinione è che stia facendo un buon lavoro”.

Nonostante la sua lode per Xavi‘s lavoro a Barcellona e la sua affermazione che i blaugrana giocano nello stile tipico del club, Ancelotti ha detto che non gli piace avere uno stile prestabilito per le sue squadre.

“Il calcio non riguarda solo uno stile, secondo me”, ha detto

“Voglio che le mie squadre possano avere identità diverse. Ho sempre cercato di utilizzare stili in cui i miei giocatori si sentano a proprio agio.

Read:  Barcellona: Barcellona scontenta per la fuga di dettagli sull'incontro di Laporta e Haaland

Ancelotti: ‘Possiamo vincere El Clasico senza Benzema’AP

Passando a parlare più nel dettaglio della partita di domenica, Ancelotti lo ha confermato Karim Benzema manca ed è stato chiesto informazioni su possibili sostituzioni.

Benzema è un membro molto importante della nostra rosa, quindi ora dovremo cercare soluzioni poiché non lo avremo”, ha detto l’allenatore.

“Ho già deciso [who’ll replace him]ma non lo rivelerò qui.

“Abbiamo le opzioni di [Gareth] Balla, Mariano e [Luka] Jovicmentre Isco o Rodrigo hanno suonato anche lì in alcune occasioni.

“Ci sono molte opzioni. Ho scelto quella che penso sia la migliore per questo gioco”.

Read:  Massima preoccupazione per Warriors: Smart commette un errore stupido, ferisce Stephen Curry

Ancelotti ha anche insistito sul fatto che non è eccessivamente preoccupato BenzemaSi è infortunato e che è contento che ora sia la pausa per le Nazionali.

“Penso che questo infortunio arrivi in ​​un buon momento, dato che ora abbiamo le due settimane di pausa per la nazionale per riprendersi”, ha aggiunto l’allenatore.

“Tornerà più forte per il resto della campagna”.