Asensio non ha ancora rinnovato al Real Madrid: il pericolo di un nuovo ‘caso Varane’

Asensio non ha ancora rinnovato al Real Madrid: il pericolo di un nuovo 'caso Varane'

Asensio non ha ancora rinnovato al Real Madrid: il pericolo di un nuovo ‘caso Varane’

Real Madrid e Marco Asensio sono alle porte delle trattative che determineranno se il futuro del giocatore è al club o lontano da esso.

Nonostante il rapporto tra le parti sia fluido e con frequenti contatti, i colloqui decisivi intorno al suo contratto non sono ancora iniziati.

Il club e l’agente del giocatore hanno concordato di incontrarsi a breve, con la data esatta da definire. È un periodo complicato per Real Madridin cui le operazioni quotidiane richiedono la massima attenzione, ma anche la pianificazione per la prossima stagione.

Read:  Naruto X Air Jordan: la sorprendente nuova collezione di sneaker di Zion Williamson

Asensiola priorità è prolungare il suo attuale contratto con Real Madrid, in scadenza a giugno 2023. Le alte sfere del club sono consapevoli che la sua posizione negoziale è molto buona, in quanto se non dovesse firmare nei prossimi mesi potrà partire gratis a fine stagione. Sono fiduciosi, tuttavia, che si troverà una soluzione e che firmerà un nuovo accordo.

L’idea è di non fare nulla di folle in termini finanziari. Questo è stato Real MadridIl modo di operare sin dalla comparsa della pandemia ha condizionato i loro piani.

Read:  Man Utd News: quanti figli ha Cristiano Ronaldo e chi sono le rispettive madri?

AsensioIl caso potrebbe essere un altro esempio di quello che ha visto Raffaello Varane lasciare il club. I suoi discorsi potrebbero essere influenzati dalla firma di Los Blancos Kylian Mbappée l’arrivo sperato di Erling Haaland.

Il club sa che le offerte verranno fatte Asensioed entrambi Tottenham e Milan è venuto a bussare la scorsa estate. Di recente i club hanno ricominciato a testare le acque, ma il giocatore ha fatto Real Madrid la sua priorità.

Buona stagione per Asensio

Sebbene abbia i suoi critici, Asensio sta mostrando un occhio per il gol in questa stagione. I suoi 10 lo hanno solo dietro Vinicio Juniorha 17 anni e Karim Benzema‘s 32. Ha anche un assist ed è molto apprezzato da Carlo Ancelotti.

Read:  Il Leeds raccoglie punti preziosi al Crystal Palace ma rimane in rotta di retrocessione

Ha giocato 1.652 minuti in questa stagione, in vantaggio Rodrygo va‘ 1.631 minuti.