Biden chiama Putin “puro delinquente”, non ripete l’accusa di “criminale di guerra”.

Biden chiama Putin "puro delinquente", non ripete l'accusa di "criminale di guerra".

Biden chiama Putin “puro delinquente”, non ripete l’accusa di “criminale di guerra”.

Giovedì il presidente Biden ha definito il presidente russo Vladimir Putin un “puro delinquente” e un “dittatore omicida”, ma non ha ripetuto la sua affermazione del giorno precedente secondo cui Putin è un “criminale di guerra”.

Biden ha colpito Putin durante un discorso del giorno di San Patrizio al Campidoglio quando l’invasione russa dell’Ucraina è entrata nella sua quarta settimana.

Il comandante in capo ha usato per la prima volta il termine “criminale di guerra” mercoledì in un’operazione di rastrellamento dopo aver dato la risposta opposta a una domanda.

“Ora abbiamo l’Irlanda e la Gran Bretagna e, sai, la Repubblica che stanno insieme contro un dittatore assassino, un delinquente puro che sta conducendo una guerra immorale contro il popolo ucraino”, ha detto Biden giovedì al pranzo annuale di Friends of Ireland.

“E tra l’altro, la Repubblica sta pagando un grosso prezzo per questo: un gran numero per sostenere la strategia, per supportare le sanzioni, compresi gli aerei e tutta una serie di cose. Non è un contributo minore che stanno dando a questo sforzo. È significativo”.

Il presidente Biden ha condannato il presidente russo Vladimir Putin, ma non ha ripetuto la sua affermazione di essere un "criminale di guerra" in un discorso al Campidoglio il 17 marzo 2022.
Il presidente Biden ha condannato il presidente russo Vladimir Putin, ma non ha ripetuto la sua affermazione di essere un “criminale di guerra” in un discorso al Campidoglio il 17 marzo 2022.
Foto di NICHOLAS KAMM/AFP tramite Getty Images
Biden si riferiva a Putin come Biden si riferiva a Putin come a "puro delinquente" e un "dittatore omicida."
Biden si riferiva a Putin come a un “puro delinquente” e un “dittatore omicida”.
tramite Reuters

Biden ha osservato che l’Irlanda è attualmente membro del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e dell’Unione europea.

Putin sta pagando a caro prezzo la sua aggressività. E fanno parte del motivo per cui costano così tanto”, ha detto il presidente.

Read:  La star del tennis ucraino Sergiy Stakhovsky si unisce all'esercito per combattere la Russia

“Tutti parlano del fatto che la Germania si sia fatta avanti e abbia cambiato idea di essere più protesa in avanti – e lo hanno fatto – ma anche l’Irlanda. Così ha l’Irlanda, un paese neutrale. L’Irlanda si è fatta avanti e sta subendo un duro colpo per quello che sta facendo”.

Biden per settimane ha evitato le pressioni per chiamare Putin un “criminale di guerra”, con l’amministrazione che ha affermato che si sarebbe rinviato a una revisione in corso del Dipartimento di Stato, anche se i filmati dall’Ucraina mostravano immagini raccapriccianti di civili uccisi mentre le truppe russe attaccavano le principali città.

Una donna anziana è stata evacuata da un condominio a Kiev dopo uno sciopero russo il 15 marzo 2022.
Una donna anziana è stata evacuata da un condominio a Kiev dopo uno sciopero russo il 15 marzo 2022.
Foto di ARIS MESSINIS/AFP via Getty Images
Un carro armato russo in una strada vicino a Mariupol, in Ucraina, l'11 marzo 2022.
Un carro armato russo in una strada vicino a Mariupol, in Ucraina, l’11 marzo 2022.
AP Photo/Evgeniy Maloletka

Le cose sono cambiate mercoledì, quando il presidente ha detto di Putin: “Penso che sia un criminale di guerra” in risposta a una domanda di Jacqui Heinrich di Fox News.

“Parlava dal suo cuore e parlava da quello che ha visto in televisione, che sono le azioni barbare di un dittatore brutale, attraverso la sua invasione di un paese straniero”, ha detto l’addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki durante il suo briefing di mercoledì. “C’è un processo legale che continua… ad essere in corso presso il Dipartimento di Stato. Questo è un processo su cui avrebbero tutti gli aggiornamenti. ”

Durante il conflitto, Biden ha dovuto affrontare un’ampia pressione bipartisan da parte del Congresso per fare di più per penalizzare la Russia e sostenere il governo del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Read:  Un poliziotto della California arrestato dopo essersi presumibilmente masturbato in casa durante una chiamata di disturbo

Biden inizialmente ha annunciato sanzioni limitate contro le banche russe di proprietà statale e alcuni uomini d’affari russi quando i carri armati hanno attraversato i confini dell’Ucraina il 24 febbraio. Dopo le critiche, Biden ha sanzionato la vasta ricchezza personale di Putin e ha raggiunto un accordo con gli alleati degli Stati Uniti per staccare parzialmente la Russia dall’internazionale SWIFT sistema bancario.

Mentre il Congresso preparava la legislazione per forzare la sua mano, Biden la scorsa settimana ha annunciato un divieto di importazione di petrolio, gas naturale e carbone dalla Russia. Anche in risposta alle pressioni bipartisan, ha vietato le importazioni di alcol, diamanti e frutti di mare russi e ha affermato che si sarebbe mosso per privare la Russia dello status commerciale di “nazione più favorita”, consentendo tariffe elevate su altre merci.

Gli ultimi eventi dell'invasione russa dell'Ucraina il 17 marzo 2022.
Gli ultimi eventi dell’invasione russa dell’Ucraina il 17 marzo 2022.

Mercoledì, Biden ha annunciato 800 milioni di dollari in nuovi aiuti militari statunitensi all’Ucraina dopo che il Congresso ha approvato una legge che autorizza 13,6 miliardi di dollari in aiuti al paese europeo. Il pacchetto include una vasta gamma di armi, inclusi 100 droni Switchback esplosivi che hanno una portata di 50 miglia.

Zelensky in un discorso di mercoledì al Congresso ha chiesto agli Stati Uniti di facilitare il trasferimento di 28 jet da combattimento di progettazione sovietica che la Polonia vuole donare, qualcosa sostenuto da membri di spicco di entrambi i partiti politici.

Read:  Vadym Boichenko afferma che l'Ucraina riprenderà le evacuazioni da Mariupol

Biden ha accelerato il trasferimento del jet, dicendo che la scorsa settimana potrebbe innescare la “terza guerra mondiale”. Prima della decisione di Biden, il segretario di Stato Antony Blinken ha affermato che la Polonia aveva il “via libera” per andare avanti, cosa che il governo di Varsavia sperava di fare con l’aiuto degli Stati Uniti.

La Polonia si è offerta di portare gli aerei alla base aerea di Ramstein in Germania, dove gli Stati Uniti avrebbero facilitato il trasferimento. Non era chiaro se i piloti statunitensi o ucraini avrebbero portato gli aerei in Ucraina in base al piano polacco potenziato.

Quaranta senatori repubblicani hanno scritto a Biden una lettera giovedì scorso esortandolo a riconsiderare e diversi democratici sono stati aspramente critici nei confronti di tale decisione.

“C’è un supporto bipartisan per fornire questi aerei”, ha detto la scorsa settimana la senatrice Jeanne Shaheen (D-NH). “È deludente vedere la riluttanza da parte dell’amministrazione. Si sta manifestando come indecisione e battibecco tra i membri dell’amministrazione, il che non è utile alla causa”.


Ricevi le ultime novità aggiornamenti nel conflitto Russia-Ucraina con la copertura in diretta di The Post.


“Il tempo è essenziale”, ha affermato il senatore Bob Menendez (D-NJ), presidente della commissione per le relazioni estere del Senato. “Capisco perché la NATO e gli Stati Uniti non sono impegnati in una no-fly zone [in Ukraine]. Questo ha del potenziale [for] conflitto diretto con la Russia, ma non capisco perché non stiamo lavorando per facilitare gli aerei per l’Ucraina”.