Biden condanna la sparatoria a Buffalo: la supremazia bianca è un veleno

Biden condanna la sparatoria a Buffalo: la supremazia bianca è un veleno

Biden condanna la sparatoria a Buffalo: la supremazia bianca è un veleno

Presidente negli Stati Uniti, Joe Bidenha commentato la sparatoria a Buffalo, che viene trattata come un atto di terrorismo interno di matrice razziale.

La sparatoria in un supermercato sabato scorso ha causato 10 vittime, tutte nere. L’adolescente armato sospettato dell’attacco ha pubblicato online odio razziale prima del massacro.

Biden ha parlato alle famiglie delle vittime martedì mattina dopo aver visitato la scena dell’attacco.

“Quello che è successo qui è semplice, diretto”, ha detto Biden.

Read:  The Masked Singer Stagione 7: Dopo lo smascheramento di Ciclope e Thingamabob, tutti si chiedono chi sia Firefly

“Terrorismo. Terrorismo interno. Violenza inflitta al servizio dell’odio.

“E la feroce sete di potere che definisce un gruppo di persone come intrinsecamente inferiore a qualsiasi altro gruppo”.

Biden era chiaro che la supremazia bianca fosse il motivo qui e ha invitato gli americani a “rifiutare la menzogna” e il “veleno” che è quell’ideologia dannosa, criticando coloro che “diffondono la menzogna per il potere, per il guadagno politico e per il profitto”.

“Dobbiamo dire, nel modo più chiaro possibile, che l’ideologia della supremazia bianca non ha posto in America. Nessuno!” disse Biden.

Read:  Patrimonio netto di Raheem Sterling 2022: quanto è il valore di mercato di Sterling?

“E guarda, il non dirlo da parte nostra, il non dirlo sarà una complicità. Il silenzio è complicità, è complicità.

“Non possiamo tacere”.