Biden parteciperà al vertice della NATO la prossima settimana

Biden parteciperà al vertice della NATO la prossima settimana

Biden parteciperà al vertice della NATO la prossima settimana

Il presidente Biden parteciperà personalmente a una riunione dei capi di stato della NATO la prossima settimana per discutere la risposta dell’alleanza militare all’invasione russa dell’Ucraina, dopo aver inviato il vicepresidente Kamala Harris in due precedenti missioni in Europa per gestire la crisi.

Biden parteciperà al vertice del 24 marzo a Bruxelles, ha detto martedì il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki.

I leader “discuteranno gli sforzi di deterrenza e difesa in corso in risposta all’attacco immotivato e ingiustificato della Russia all’Ucraina” e “riaffermeranno il nostro fervido impegno nei confronti dei nostri alleati della NATO”, ha affermato Psaki nel suo regolare briefing.

Biden parteciperà anche a un vertice del Consiglio europeo per discutere “gli sforzi per imporre costi economici alla Russia, fornire supporto umanitario alle persone colpite dalla violenza e affrontare altre sfide legate al conflitto”, ha affermato.

Read:  Gli attivisti per l'aborto invitano gli americani a protestare nelle chiese
Presidente Joe Biden
Il presidente Joe Biden parteciperà personalmente al vertice della NATO a Bruxelles la prossima settimana.
REUTERS
Il vicepresidente Kamala Harris
Il vicepresidente Kamala Harris era stato precedentemente inviato in Europa per gestire la crisi in Ucraina.
PISCINA/AFP tramite Getty Images

Il segretario stampa ha rifiutato di dire se Biden avrebbe probabilmente visitato i paesi membri della NATO lungo il confine con l’Ucraina o se avrebbe incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Martedì i primi ministri della Repubblica Ceca, della Polonia e della Slovenia si sono recati nella capitale ucraina, Kiev, in segno di sostegno a Zelensky mentre le truppe russe si avvicinano alle principali aree urbane del paese.


Ricevi le ultime novità aggiornamenti nel conflitto Russia-Ucraina con la copertura in diretta di The Post.


Sarà il terzo viaggio all’estero di Biden come presidente. Il suo primo viaggio all’estero nel giugno dello scorso anno è stato caratterizzato da un vertice della NATO a Bruxelles, seguito da un vertice di Ginevra con il presidente russo Vladimir Putin.

Read:  La videocamera del campanello mostra una rapina terrificante dopo che l'uomo si atteggia a venditore di caramelle

Biden aveva precedentemente inviato Harris per affrontare la crisi, prima per incontrare gli alleati degli Stati Uniti alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco in Germania a febbraio per radunare la deterrenza su Putin (che invase l’Ucraina giorni dopo) e poi in Polonia e Romania, dove Harris fu lasciato goffamente difendere la decisione di Biden di rifiutare l’offerta di Varsavia di donare aerei da combattimento agli Stati Uniti allo scopo di trasportarli in Ucraina.

“Voglio essere molto chiaro: gli Stati Uniti e la Polonia sono uniti in ciò che abbiamo fatto e sono pronti a fare per aiutare l’Ucraina e il popolo ucraino, punto e basta”, ha detto Harris in una conferenza stampa di giovedì con il presidente polacco Andrzej Duda .

Read:  Gli ucraini disinnescano la bomba a mani nude e bottiglia d'acqua: video
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg
Il presidente Biden incontrerà il capo della NATO Jens Stoltenberg e i capi degli altri paesi membri per coordinare la risposta all’invasione russa dell’Ucraina.
EPA

Tuttavia, la posizione dell’amministrazione Biden è in contrasto con le azioni della Polonia. Il segretario di Stato Antony Blinken ha detto che gli Stati Uniti darebbero alla Polonia il “via libera” per il trasferimento pochi giorni prima che il presidente stesso annullasse l’idea, affermando in seguito che il trasferimento potrebbe innescare la terza guerra mondiale.

Biden affronta pressioni politiche bipartisan da parte del Congresso per riconsiderare l’idea del jet da combattimento.

Oltre al viaggio del presidente, la Casa Bianca starebbe valutando la possibilità di inviare la first lady Jill Biden nell’Europa orientale, possibilmente in Polonia, per esaminare lo stato dei rifugiati in fuga dall’Ucraina.

Mappa della guerra in Ucraina
Mappa degli attacchi russi in Ucraina a partire da martedì 15 marzo 2022.