Canadesi trovati uccisi a Playa del Carmen, località messicana

Canadesi trovati uccisi a Playa del Carmen, località messicana

Canadesi trovati uccisi a Playa del Carmen, località messicana

Un fuggitivo canadese e la sua compagna sono stati trovati giustiziati martedì a Playa del Carmen in Messico, hanno detto i funzionari.

La vittima maschio non identificata si nascondeva in Messico da circa quattro anni da quando è fuggito dal Canada dopo essere stato accusato di frode, secondo un alto funzionario dello stato di Quintana Roo.

“Non era un turista”, ha detto il funzionario.

La coppia è stata trovata con la gola tagliata in una stanza d’albergo, secondo i media locali.

Read:  Vince McMahon ha accettato di pagare 3 milioni di dollari all'ex dipendente della WWE dopo la presunta relazione

Anche un terzo uomo è rimasto ferito nell’attacco, hanno detto i pubblici ministeri.

La scena sanguinosa è stata l’ultimo episodio di violenza che ha coinvolto visitatori internazionali sulla costa della Riviera Maya del Messico, la più grande destinazione turistica della nazione.

A gennaio, due canadesi sono stati trovati uccisi in un resort di Playa del Carmen. Gli omicidi erano collegati a debiti per traffico di droga e armi.

Una vista generale mostra il condominio Oasis 12 da un angolo di strada.
La vittima maschio non identificata si nascondeva in Messico da circa quattro anni dopo essere fuggita dal Canada.
REUTERS

Mesi prima a Tulum, un blogger di viaggi californiano originario dell’India e un turista tedesco sono stati uccisi quando sono stati colti nel fuoco incrociato di uno scontro a fuoco tra spacciatori rivali.

Read:  Zelensky fa visita ai soldati feriti all'ospedale di Kiev

Le autorità hanno inviato 1.500 soldati della Guardia Nazionale armati di armi automatiche nell’area lo scorso anno per proteggere i turisti in mezzo a un’ondata di violenza in stile gangland nella regione carica di resort.

Con fili postali