Cos’è SWIFT e perché vietare la Russia è una dura punizione?

Cos'è SWIFT e perché vietare la Russia è una dura punizione?

Cos’è SWIFT e perché vietare la Russia è una dura punizione?

UNs diversi paesi in tutta Europa, così come gli Stati Uniti, cercano di colpire la Russia con severe sanzioni in risposta a L’invasione dell’Ucraina da parte di Vladimir Putinuna delle misure adottate è isolare alcune banche russe da SWIFT.

È probabile che questo sarà un duro colpo per la Russia, poiché completare le transazioni finanziarie non sarà più così semplice per le imprese russe e per il governo russo.

Qui, in questa guida, delineeremo esattamente cos’è SWIFT e cosa significa vietare la Russia.

Read:  Black Panther: Wakanda Forever: Cast, data di uscita e tutto ciò che sappiamo

Cosa significa SWIFT?

SWIFT sta per Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication. È un sistema finanziario sicuro che rende possibili i pagamenti transfrontalieri e, in definitiva, rende possibile il commercio internazionale.

Trilioni di dollari vengono spostati in questo modo ogni giorno, con circa l’uno per cento delle transazioni che si ritiene coinvolgano società russe.

Il sistema è stato creato nel 1973 e ha sede in Belgio, sebbene sia utilizzato in più di 200 paesi.

Quale sarà l’impatto della perdita dell’accesso a SWIFT per la Russia?

SWIFT non è quella che decide di limitare l’accesso russo al sistema, poiché sono i governi anti-russi che attueranno questo cambiamento e interesserà solo alcune banche russe.

Read:  L'effetto Will Smith: Dave Chappelle attaccato durante il suo show all'Hollywood Bowl (VIDEO)

In questo modo, le aziende russe non saranno più in grado di operare in modo rapido e senza interruzioni, il che comporterà ritardi e costi di transazione aggiuntivi. Ciò alla fine impedirà al denaro di raggiungere il governo russo, frustrando anche le élite economiche russe, che potrebbero esercitare pressioni su Mettere in per ripristinare l’accesso a SWIFT.

Esistono alcune soluzioni alternative per perdere l’accesso a SWIFT, sebbene queste non siano ancora l’ideale. Quando la Russia è stata minacciata di vietare SWIFT nel 2014, il governo russo ha lanciato un sistema nazionale di carte di pagamento chiamato MIR, ma pochi altri paesi lo usano, quindi non sarebbe di grande aiuto.

Read:  I timori di avvelenamento spingono Vladimir Putin a licenziare 1.000 dal suo staff personale

Questa azione avrà alcuni effetti anche al di fuori della Russia, non da ultimo per i paesi che hanno molti scambi commerciali con il paese. L’interruzione del sistema finanziario potrebbe anche portare a problemi di conformità.