Donna uccisa a colpi di arma da fuoco dopo aver aperto il fuoco su tre agenti in Kansas

Donna uccisa a colpi di arma da fuoco dopo aver aperto il fuoco su tre agenti in Kansas

Donna uccisa a colpi di arma da fuoco dopo aver aperto il fuoco su tre agenti in Kansas

Una donna accusata di aver sparato a tre vicesceriffi in Kansas giovedì è stata uccisa dalla polizia durante lo scontro a fuoco, hanno detto le autorità.

La sospettata non identificata ha aperto il fuoco sui poliziotti dall’interno di un’auto situata a cinque miglia fuori dalla città di Winfield, che si trova a circa 40 miglia a sud-est di Wichita.

“Prima oggi, gli agenti sono stati inviati nell’area per un veicolo sospetto”, ha detto a KSN-TV lo sceriffo della contea di Cowley Dave Falletti sul lato di un’autostrada rurale.

Read:  Gli scienziati hanno finalmente finito di decodificare l'intero genoma umano

“Durante quel contatto sono stati scambiati colpi di arma da fuoco. Tre agenti sono stati colpiti e un individuo che era a bordo del veicolo è deceduto”.

I funzionari feriti sono stati portati in un ospedale di Wichita e due di loro avrebbero dovuto essere rilasciati nel corso della giornata, hanno detto i funzionari. La terza vittima è stata ferita più gravemente, ma ci si aspettava che si riprendesse.

La donna deceduta era l’unica persona nell’auto e non era chiaro cosa avesse accelerato la sparatoria, ha detto Falletti.

Il Kansas Bureau of Investigation stava indagando sull’incidente.

Read:  La mamma di Sacramento che spara alla vittima Sergio Harris piange il massacro