Ethereum: cos’è la fusione di Ethereum e cosa significa per gli investitori?

Ethereum: cos'è la fusione di Ethereum e cosa significa per gli investitori?

Ethereum: cos’è la fusione di Ethereum e cosa significa per gli investitori?

Recentemente, cerca la parola chiave ‘Fusione di Ethereum‘ sono notoriamente aumentate tra gli investitori nel mondo blockchain, questo per il fatto che la sua struttura verrà aggiornata alla ricerca di una maggiore efficienza a livello energetico.

Questa modifica significa che Ethereum si sposterà da a prova di lavoro (PoW) modello ad a proof-of-stake (PoS) meccanismo, questo con l’obiettivo di diminuire il consumo di combustibili fossili.

Il meccanismo di consenso PoW è un processo mediante il quale diversi nodi in una rete cambiano lo stato di a rete blockchain ottenendo un consenso reciproco, ma è anche uno dei maggiori fattori scatenanti riscaldamento globale.

Read:  I fratelli Klitschko inviano a Vladimir Putin un severo avvertimento tra le sue minacce

Questo perché all’aumentare del numero di transazioni su blockchain, aumenta anche la potenza di calcolo richiesta per risolvere quegli enigmi, che equivale a un maggiore consumo di energia.

Conseguenze della fusione di Ethereum

Uno degli obiettivi di questo cambiamento è rendere obsoleto il mining crittografico di Ethereum in modo da ridurlo impatto ambientaleinsieme a una migliore sicurezza blockchain contro potenziali attacchi.

Tuttavia, un altro risultato di questa fusione sarebbe che verrebbero emesse meno monete perché anche la fornitura di Ether diminuirebbe.

2 idee sbagliate sull’unione di Ethereum

Ethereum Merge non creerà un nuovo token

La criptovaluta di Ethereum, Ether (ETH), rimarrà la stessa e questo è stato confermato dallo sviluppatore di Ethereum Tim Beiko, che ha un motivo specifico.

Read:  Kate Moss smascherata dalla figlia Lila: "Probabilmente odierebbe che lo dicessi".

“Purtroppo, attori malintenzionati hanno tentato di utilizzare il nome inappropriato Eth2 per truffare gli utenti dicendo loro di scambiare i loro ETH con token” ETH2 “o che devono in qualche modo migrare i loro ETH prima dell’aggiornamento di Eth2”, ha affermato la Ethereum Foundation tramite un post sul blog .

Le commissioni di Ethereum non verranno ridotte con l’unione

Le commissioni di transazione di Ethereum non verranno ridotte con la fusione, poiché passerà semplicemente da un modello proof-of-work a un proof-of-stake, che è stato confermato dallo stesso Beiko.