Figlie Putin, senatori russi presi di mira dalle nuove sanzioni australiane

Figlie Putin, senatori russi presi di mira dalle nuove sanzioni australiane

Figlie Putin, senatori russi presi di mira dalle nuove sanzioni australiane

SYDNEY – Il governo australiano ha imposto sanzioni e divieti di viaggio a due figlie del presidente russo Vladimir Putin e alla figlia del ministro degli Esteri Sergei Lavrov, si legge in un comunicato.

Segue misure simili intraprese da altre nazioni occidentali, inclusi Stati Uniti e Gran Bretagna, e porta il numero totale di persone ed entità in Russia soggette a sanzioni australiane a quasi 750.

Non ha nominato le due figlie di Putin ma il presidente russo è noto per avere due figlie adulte, Katerina Tikhonova e Maria Vorontsova. La dichiarazione ha aggiunto che il presidente Putin e Lavrov sono stati aggiunti all’elenco delle sanzioni il 27 febbraio.

Read:  California, uomo ucciso durante uno strano incidente in un autolavaggio

Il nuovo round di sanzioni prende di mira anche 144 senatori russi che hanno fornito sostegno al presidente Putin approvando il riconoscimento “illegittimo” come indipendenti delle regioni separatiste di Donetsk e Luhansk nell’Ucraina orientale il 22 febbraio, ha affermato il ministero degli Esteri australiano nella sua dichiarazione.

Katerina Tikhonova, una delle figlie del presidente russo Vladimir Putin
Katerina Tikhonova, una delle figlie del presidente russo Vladimir Putin
REUTERS
Maria Vorontsova è un'endocrinologa pediatrica e la figlia maggiore di Vladimir Putin.
Maria Vorontsova è un’endocrinologa pediatrica e la figlia maggiore di Vladimir Putin.
Dmitrij Feoktistov/TASS

Il ministro degli Esteri Marisa Payne ha aggiunto che l’Australia continuerà ad aumentare i costi per la Russia prendendo di mira coloro che sono responsabili dell'”aggressione ingiustificata e non provocata in Ucraina”. La Russia definisce la sua invasione una “operazione militare speciale” per smilitarizzare e “denazificare” l’Ucraina.

Read:  Il bullo lancia una pallina da tennis infuocata in faccia a un bambino di 6 anni

La scorsa settimana, l’Australia ha imposto sanzioni finanziarie mirate a 14 imprese statali russe, comprese entità legate alla difesa come il produttore di camion Kamaz e le compagnie di navigazione SEVMASH e United Shipbuilding Corp.

Anche la figlia del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stata sanzionata, ha annunciato venerdì l'Australia.
Anche la figlia del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stata sanzionata, ha annunciato venerdì l’Australia.
REUTERS