Genitori della Florida accusati di morte di fame per un bambino di 2 anni

Genitori della Florida accusati di morte di fame per un bambino di 2 anni

Genitori della Florida accusati di morte di fame per un bambino di 2 anni

Una coppia della Florida è stata arrestata per la morte di fame della loro figlia di 2 anni, che secondo le autorità pesava appena un bambino di 3 mesi e il cui aspetto scheletrico ha fatto “rimorchiare” gli agenti per l’orrore.

Regis Johnson, 57 anni, e Arhonda Tillman, 35 anni, sono stati incarcerati nella prigione della contea di Polk mercoledì con l’accusa di abbandono di bambini con gravi danni fisici, ma lo sceriffo Grady Judd ha detto che avrebbero dovuto affrontare accuse di omicidio aggiornate una volta completate le indagini.

“Fondamentalmente, erano ossa e pelle”, ha detto lo sceriffo giovedì, riferendosi all’aspetto del bambino. “È incredibile quello che abbiamo visto. Guardi questo bambino e rimani senza fiato per l’orrore che hai visto e il dolore che ha attraversato questo bambino”.

Read:  L'area di Washington si prepara alle proteste dei convogli poiché quasi 1.000 veicoli hanno colpito la città vicina

Una Judd visibilmente sconvolta e arrabbiata ha detto ai giornalisti che la figlia di Johnson e Tillman pesava poco più di 9 libbre al momento della sua morte, dopo aver sofferto quella che ha descritto come una fame a lungo termine.

Il bambino è stato trovato immobile in un box improvvisato ricavato da una piscina gonfiabile presso la casa di famiglia a Davenport martedì mattina, dopo che Johnson – che Judd ha soprannominato sarcasticamente “il padre dell’anno” – ha chiamato i servizi di emergenza sanitaria per riferire che sua figlia non respirava. .

Genitori della Florida accusati di morte di fame per un
Regis Johnson è stato arrestato e accusato della morte per fame della figlia di 2 anni.
Ufficio dello sceriffo della contea di Polk
1652415456 446 Genitori della Florida accusati di morte di fame per un
Arhonda Tillman e Regis Johnson sono stati accusati di abbandono di minori con lesioni personali.
Ufficio dello sceriffo della contea di Polk

Quando è stata intervistata dai deputati, la Tillman ha detto che avrebbe chiesto aiuto prima, ma lei e suo marito “erano stati impegnati”, ha detto lo sceriffo ai giornalisti.

Read:  La prima ballerina russa lascia il teatro di Mosca per la guerra Russia-Ucraina

Judd ha anche detto che c’era del cibo in casa, e sia il padre che la madre, che affermavano di essere incinta di quattro mesi, sembravano essere ben nutriti, con un ribaltamento della bilancia rispettivamente di 213 libbre e 144 libbre.

“Regis Johnson ci ha detto che il bambino ha mangiato un panino ieri e alcune crocchette di pollo”, ha detto Judd. «Be’, questa è solo una bugia sfacciata. quel bambino non aveva cibo nello stomaco.

Secondo lo sceriffo, il bambino è stato partorito il 25 luglio 2019, con un peso di 6 libbre e 10 once alla nascita.

Durante i primi sei mesi della sua vita, la bambina prosperò, guadagnando tre chili, secondo le sue cartelle cliniche.

Lo sceriffo Grady Judd
Lo sceriffo Grady Judd ha detto che le accuse della coppia saranno probabilmente trasformate in omicidio.
Ufficio dello sceriffo della contea di Polk

Ma Judd ha detto che tra il 2 gennaio 2020, quando la bambina è stata vista per l’ultima volta da un pediatra, e il momento della sua morte più di due anni dopo, la ragazza ha guadagnato solo un’oncia.

Read:  L'audace acrobazia di "scambio aereo" diventa spaventosa rotazione e crash

L’ufficio del medico ha affermato di aver fatto numerosi tentativi di contattare i genitori perché c’era la preoccupazione che il loro bambino avesse la fibrosi cistica, ha riferito ClickOrlando.com.

“Il bambino avrebbe dovuto pesare 32 libbre”, ha detto Judd. “Il bambino avrebbe dovuto parlare, mettere insieme frasi, fare domande… correre, saltare e giocare. Quando questo bambino è morto il 10 maggio, non poteva stare in piedi, non poteva parlare, non poteva camminare”.

Judd, che ha due suoi piccoli nipoti, ha detto che l’unica cosa che gli dà conforto in questo caso è la consapevolezza che la giovane vittima non sta più morendo di fame.

Ha anche detto che se Tillman è, in effetti, incinta come ha detto ai poliziotti, “non avrà un’altra possibilità di far morire di fame un bambino”.