Harris, Emhoff terrà il primo Seder pasquale conosciuto presso la residenza di VP

Harris, Emhoff terrà il primo Seder pasquale conosciuto presso la residenza di VP

Harris, Emhoff terrà il primo Seder pasquale conosciuto presso la residenza di VP

Il vicepresidente Kamala Harris e il secondo gentiluomo Doug Emhoff saranno la prima seconda famiglia conosciuta ad ospitare un seder pasquale nella residenza del vicepresidente venerdì dopo aver tenuto una celebrazione virtuale l’anno scorso.

Harris ha confermato i suoi piani per le vacanze su Twitter, pubblicando un tradizionale saluto pasquale.

“Chag Sameach a tutti coloro che celebrano la Pasqua. Stasera, come le famiglie negli Stati Uniti, in Israele e in tutto il mondo, il @SecondGentleman e io ospiteremo anche un Seder pasquale nella nostra residenza”, il post leggere.

Read:  Putin testerà missili nucleari in grado di colpire gli Usa entro l'autunno

La notizia è stata riportata per la prima volta dalla CNN, citando un funzionario della Casa Bianca che ha rivelato che membri ebrei dello staff di Harris e Emhoff parteciperanno al raduno presso l’Osservatorio navale di Washington insieme ai loro cari.

Secondo quanto riferito, il vicepresidente ha anche informato il presidente israeliano Isaac Herzog dei suoi piani per ospitare il seder durante la loro telefonata di giovedì.

Emhoff è diventata la prima moglie ebrea di un presidente o vicepresidente degli Stati Uniti quando Harris ha prestato giuramento l’anno scorso. La coppia si è sposata nel 2014.

Read:  Il rapper della Florida Rod Wave è stato arrestato con un mandato di strangolamento

Solo due mesi dopo l’inaugurazione, il secondo gentiluomo ha guidato il primo seder pasquale virtuale in assoluto all’Osservatorio navale, dicendo che all’epoca sperava che sarebbe stata l’ultima celebrazione virtuale.

residenza ufficiale del vicepresidente degli Stati Uniti sul terreno dell'Osservatorio navale statunitense a Washington
La coppia terrà il seder presso l’Osservatorio Navale di Washington insieme ai loro cari.
AP Photo/Pablo Martinez Monsivais, File

Nel novembre dello scorso anno, la famiglia del vicepresidente appeso il primo mezuzah sulla porta d’ingresso di una residenza dirigenziale nella storia degli Stati Uniti.

La celebrazione arriva quando Washington, DC, è colpita da un’ondata di casi positivi di COVID-19, con Harris e il presidente Biden potenzialmente esposti più volte.

Diversi funzionari dell’amministrazione, tra cui il direttore delle comunicazioni di Harris Jamal Simmons e il procuratore generale Merrick Garland, hanno contratto il virus dopo aver partecipato alla cena del superdiffusore Gridiron il 2 aprile.

Read:  La prima ballerina russa lascia il teatro di Mosca per la guerra Russia-Ucraina

A partire da lunedì, sia il presidente che il vicepresidente erano risultati negativi al virus.

L’ufficio di Harris non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di The Post.