I bambini in fuga dal conflitto ucraino “scomparvero” alle frontiere

I bambini in fuga dal conflitto ucraino "scomparvero" alle frontiere

I bambini in fuga dal conflitto ucraino “scomparvero” alle frontiere

I bambini ucraini in fuga dalla guerra stanno scomparendo e molti corrono il rischio di essere rapiti dai trafficanti di esseri umani poiché 2,5 milioni di rifugiati si sono ammassati ai confini, affermano i gruppi di aiuto.

Secondo The Guardian, gli operatori umanitari stanno vedendo molti bambini mandati da soli nei paesi vicini da genitori disperati e senza nessuno che li incontri mentre attraversano il confine.

“Questo è ovviamente estremamente doloroso per un bambino e può portarlo a vagare per la stazione da solo, disorientato e, nel peggiore dei casi, a scomparire del tutto. Questo, sfortunatamente, non è un caso ipotetico, è già successo”, ha affermato Karolina Wierzbińska, coordinatrice di Homo Faber, un’organizzazione per i diritti umani con sede a Lublino, in Polonia. “Stiamo già ricevendo segnalazioni di casi di tratta di esseri umani”.

Read:  I profughi ucraini arrivano in Moldova, a cui viene offerto lavoro in mezzo alla carenza di manodopera

Ricevi le ultime novità aggiornamenti nel conflitto Russia-Ucraina con la copertura in diretta di The Post.


L’organizzazione no-profit avverte i rifugiati, in particolare le donne, dei volontari che tengono cartelli di cartone ai valichi di frontiera offrendo loro di guidarli attraverso l’Europa.

Una donna tiene in braccio un bambino mentre i rifugiati fanno la fila per un ulteriore trasporto al valico di frontiera di Medyka.
Una donna tiene in braccio un bambino mentre i rifugiati fanno la fila per un ulteriore trasporto al valico di frontiera di Medyka.
LOUISA GOULIAMAKI
Un bambino ucraino sta vicino alla ringhiera in attesa di salire a bordo di un autobus a Medyka, in Polonia.
Un bambino ucraino sta vicino alla ringhiera in attesa di salire a bordo di un autobus a Medyka, in Polonia.
Immagini SOPA
Molti bambini vengono mandati da soli oltre confine da genitori disperati.
Molti bambini vengono mandati da soli oltre confine da genitori disperati.
Immagini SOPA

“Direi che il 90 percento di quegli uomini erano persone ben intenzionate che offrivano un aiuto genuino. Tuttavia, la situazione stessa era estremamente caotica, potenzialmente spaventosa per chiunque, per non parlare di una persona già in pericolo. Non possiamo escludere che una parte delle persone tra la folla fosse semplicemente criminale, in attesa di approfittare delle donne vulnerabili”, ha affermato.

Read:  Papà afferma che i lavoratori della drogheria lo hanno attaccato dopo un reclamo in linea