I bambini si sballano con il pesce rosso THC, ha accusato il proprietario di un asilo nido di Va

I bambini si sballano con il pesce rosso THC, ha accusato il proprietario di un asilo nido di Va

I bambini si sballano con il pesce rosso THC, ha accusato il proprietario di un asilo nido di Va

Un proprietario di un asilo nido della Virginia è stato accusato dopo che tre bambini hanno mangiato pesci rossi intrecciati con THC, hanno detto le autorità venerdì.

I bambini di 1 anno, che non sono imparentati, sono stati portati in un ospedale di Stafford il mese scorso dopo che i loro genitori hanno notato che i bambini avevano “occhi vitrei e iniettati di sangue”, ha detto l’ufficio dello sceriffo della contea di Stafford.

Read:  NY tra i 10 stati che segnalano casi di epatite infantile misteriosa

I bambini mostravano anche un comportamento letargico e scoordinato.

Il personale dell’ospedale ha eseguito dei test e ha confermato che ogni bambino era stato esposto al THC, la sostanza psicoattiva presente nella cannabis che produce la sensazione di sballo.

Gli investigatori hanno collegato i tre bambini al fornitore di assistenza domiciliare autorizzato gestito da Rebecca Swanner, 60 anni.

Durante una perquisizione all’asilo nido, gli investigatori hanno raccolto cracker di pesce rosso trovati sparsi intorno ai seggioloni dei bambini.

I test di laboratorio hanno successivamente confermato tracce di THC nei cracker.

Read:  La Cina ha chiesto alla Russia di ritardare la guerra in Ucraina fino a dopo le Olimpiadi

Swanner ha volontariamente ceduto la sua licenza di asilo nido dopo che i servizi di protezione dell’infanzia sono stati coinvolti nel caso.

Si è consegnata giovedì ed è stata accusata di tre accuse di crudeltà e lesioni ai bambini, ha detto l’ufficio dello sceriffo.

Swanner è stato rilasciato con un’obbligazione non garantita di $ 2.000.