Il giocatore di basket australiano Nathan Sobey afferma che la medaglia di bronzo olimpica è stata rubata

Il giocatore di basket australiano Nathan Sobey afferma che la medaglia di bronzo olimpica è stata rubata

Il giocatore di basket australiano Nathan Sobey afferma che la medaglia di bronzo olimpica è stata rubata

Il giocatore di basket australiano Nathan Sobey ha chiesto aiuto domenica per recuperare la sua medaglia di bronzo olimpica di Tokyo 2020 dopo che era stata rubata dalla sua casa di Brisbane.

Il 31enne faceva parte di una squadra australiana che ha battuto la Slovenia per 107-93 conquistando la prima medaglia olimpica del suo paese nel basket maschile.

Sobey, che ha giocato per due minuti e 26 secondi nella vittoria del terzo posto dell’Australia ai playoff, ha detto che l’irruzione è avvenuta sabato.

Read:  Ragazza indiana che ha denunciato uno stupro di gruppo ancora violentata dal poliziotto: la polizia

“Purtroppo la scorsa notte, la nostra casa è stata violata e la mia medaglia di bronzo è stata rubata, insieme ad altre piccole cose”, ha detto Sobey su Twitter.

“Se qualcuno là fuori ha qualche informazione, faccelo sapere!”

Sobey ora gioca per i Brisbane Bullets, che sono settimi nella National Basketball League.

Nathan Sobey ha detto su Twitter che la medaglia di bronzo è stata rubata, insieme ad alcune “altre piccole cose” che sono state portate fuori dalla sua casa.
Getty Images