Il giorno in cui Michael Jordan e Jamal Crawford hanno scommesso le loro auto: una Mercedes contro una Ferrari

Il giorno in cui Michael Jordan e Jamal Crawford hanno scommesso le loro auto: una Mercedes contro una Ferrari

Il giorno in cui Michael Jordan e Jamal Crawford hanno scommesso le loro auto: una Mercedes contro una Ferrari

Rumori che circondano quanto Michele Giordano ha giocato d’azzardo durante la sua carriera nella NBA, tuttavia una di queste storie conferma che la leggenda dei Chicago Bulls ha giocato una scommessa, con Jamal Crawford che ha ammesso di aver scommesso una volta con le loro macchine.

Giordania aveva costantemente bisogno di competizione in tutto ciò che faceva, quindi era dominante sul campo da basket e molti suggeriscono che il suo amore per il gioco d’azzardo fosse in realtà una conseguenza della sua costante ricerca di auto-miglioramento.

Read:  Alan Kennedy: Tutto può succedere a Parigi, ma credo fermamente che il Liverpool vincerà se darà il meglio di sé

Crawford ha annunciato il suo ritiro all’età di 42 anni, ma quando è arrivato in NBA era uno di questi Giordania‘s protetti, e la coppia si è allenata insieme quando ne hanno avuto la possibilità.

Le scommesse che i due avevano fatto insieme erano leggendarie: gare di tiro a segno da 1.000 dollari, ma la posta in gioco è salita sempre più, salendo a 5.000 dollari. Crawford ha vinto una gara di tiro contro Jordan, che ha lasciato quest’ultimo livido e ha costretto l’icona dei Bulls a salire ulteriormente.

“Ha chiesto con quale macchina sarei venuto per allenarmi, ho risposto ‘In una Mercedes’, poi ha detto ‘Sono venuto in una Ferrari, possiamo giocarci?’, ha spiegato Crawford.

Read:  Il NYCFC ingaggia Maximiliano Carrizo come il più giovane giocatore nella storia della MLS

Giordania ha vinto la scommessa, facendo tutti e cinque i suoi tiri da tre punti, mentre Crawford non l’ha fatto, quindi è stato lasciato senza un veicolo per tornare a casa dagli allenamenti.