Il leader del BLM ha preso jet privati ​​”a causa di minacce alla sicurezza”

Il leader del BLM ha preso jet privati ​​"a causa di minacce alla sicurezza"

Il leader del BLM ha preso jet privati ​​”a causa di minacce alla sicurezza”

La Black Lives Matter Global Network Foundation ha fornito un servizio di jet privato per il suo direttore esecutivo, il suo ultimo spettacolo di dichiarazione dei redditi.

Oltre agli acquisti di immobili di lusso negli Stati Uniti e in Canada, i documenti mostrano che Patrisse Cullors, co-fondatrice del gruppo e unico membro del consiglio per l’anno fiscale 2020, ha goduto di viaggi in jet charter “a causa di minacce alla sicurezza e durante la pandemia di COVID, ” secondo le dichiarazioni dei redditi che forniscono pochi altri dettagli.

Read:  I federali sequestrano più di 700.000 dollari di cocaina al confine tra Stati Uniti e Messico

“Questo viaggio era per scopi organizzativi”, diceva il documento. “La spesa è stata volontariamente rimborsata dopo la fine dell’anno”.

Il viaggio in jet charter era per "minacce alla sicurezza e durante la pandemia di COVID."
Il viaggio dei jet charter era per “minacce alla sicurezza e durante la pandemia di COVID”.
Getty Images/iStockphoto

I documenti mostrano che Cullors, che si è dimesso dal gruppo nel maggio 2021, ha preso un “prestito” di $ 73.523 senza l’approvazione del consiglio e senza un accordo scritto, secondo i documenti. Tale importo è stato utilizzato per rimborsare il viaggio in jet privato di Cullors, secondo l’Associated Press.

I documenti mostrano anche che il gruppo ha pagato quasi $ 6 milioni per un complesso di lusso a Studio City e ha pagato l’equivalente di $ 6,3 milioni per una villa tentacolare a Toronto. Entrambi gli immobili sono da adibire ad uffici.

Read:  Il bambino stava guidando un camioncino che ha colpito il furgone dei golfisti in Texas, uccidendo 9 persone: NTSB