Il legislatore di Gay MO dice al collega del GOP che “non ha paura” di lui

Il legislatore di Gay MO dice al collega del GOP che "non ha paura" di lui

Il legislatore di Gay MO dice al collega del GOP che “non ha paura” di lui

Il dramma è scoppiato alla Missouri State House per una proposta di legge che impedirebbe alle donne trans di partecipare agli sport femminili.

In un appassionato discorso giovedì, il rappresentante statale Ian Mackey, 35 anni, ha criticato il rappresentante Chuck Basye, 63 anni, per il suo sostegno al disegno di legge Save Women’s Sports, che consentirebbe ai distretti scolastici di vietare a coloro che sono biologicamente maschi di partecipare all’atletica leggera K-12 con le donne. La legislazione era un emendamento a un disegno di legge diverso progettato per controllare le liste elettorali dello stato, ha riferito lo Springfield News-Leader.

Read:  Il 'coperchio' atmosferico fatto per tuoni stridenti a New York

“Questa è la normativa che vuoi proporre. Questo è ciò che consuma il tuo tempo… Avevo paura che le persone come te crescessero,” disse Mackey, che è gay. “Grazie a Dio ce l’ho fatta. Penso ogni giorno ai ragazzi che sono ancora lì che non ce l’hanno fatta, che non sono sfuggiti a questo tipo di bigottismo. Signori, non ho più paura di voi”.

Il legislatore democratico ha reso personale il suo discorso, riferendosi al fratello gay di Basye.

“Tuo fratello voleva dirti che era gay, vero?” chiese Mackey. Quando Basye ha risposto che suo fratello aveva temuto che la sua famiglia “lo avrebbe tenuto contro di lui”, Mackey ha chiesto al legislatore: “Perché dovrebbe pensarlo?”

Read:  La Russia pianifica un “attacco terroristico” sotto falsa bandiera a Chernobyl: Ucraina
Mackey e Basye parlano nei microfoni.
Mackey ha detto al rappresentante Chuck Basye che in gioventù avrebbe avuto paura di dichiararsi gay con lui.
Stephen Eisele/Facebook, Chuck Basye/Facebook
Chuck Basye pubblica su Facebook.
Bayse si è rivolto a Facebook per chiamare Mackey un “piagnucolone chiacchierone” per il suo comportamento.
Chuck Basye/ Facebook
Chuck Basye parla con un microfono.
Il fratello di Basye è gay e ha detto che aveva paura di dirlo alla sua famiglia perché “lo avrebbero tenuto contro di lui”.
Chuck Basye/ Facebook

«Avrei avuto paura di dirtelo anch’io. Avrei avuto paura di dirtelo a causa di cose del genere, perché questo è ciò su cui ti concentri”, ha detto Mackey.

Il disegno di legge ha finito per passare 89-40 dopo quasi tre ore di dibattito. Una legislazione simile è avanzata nelle case statali di tutto il paese come parte del crescente dibattito sul consentire alle donne transgender di partecipare a sport precedentemente riservati alle donne biologiche.