Il mandato della maschera di trasporto COVID-19 potrebbe essere revocato il mese prossimo: ex capo della FDA

Il mandato della maschera di trasporto COVID-19 potrebbe essere revocato il mese prossimo: ex capo della FDA

Il mandato della maschera di trasporto COVID-19 potrebbe essere revocato il mese prossimo: ex capo della FDA

L’ex capo della Food and Drug Administration ha predetto mercoledì che il mandato federale della maschera per gli aeroplani e altri trasporti pubblici sarà revocato il mese prossimo se gli Stati Uniti non stanno combattendo un’ondata di COVID-19 alimentata dalla sottovariante Omicron altamente contagiosa BA.2.

Il dottor Scott Gottlieb, che ha diretto la Food and Drug Administration dal 2017 al 2019, ha affermato di aspettarsi che il mandato di mascheramento del presidente Biden per i trasporti pubblici federali venga revocato quando scadrà il 18 aprile.

“Se non siamo nel bel mezzo di un’altra ondata di infezione da BA.2 a metà aprile, penso che andranno avanti e la solleveranno”, Gottlieb ha detto alla CNBC. “Penso che l’incertezza in merito sia che stiamo iniziando a vedere le infezioni iniziare a insinuarsi. Se si stabilizza nelle prossime due settimane, il che potrebbe, penso che l’amministrazione andrà avanti e lo solleverà”.

Read:  Ragazza del Texas uccisa a colpi di arma da fuoco mentre era tenuta prigioniera dal fidanzato della mamma

L’amministrazione Biden apparentemente ha “approvato” la scadenza del 18 aprile, ha detto Gottlieb, dopo averla prorogata all’inizio di questo mese su raccomandazione dei Centers for Disease Control and Prevention. La mossa significa che gli americani avranno ancora bisogno di coperture per il viso su aerei, treni e autobus, nonché all’interno dei trasporti pubblici almeno fino alla metà del prossimo mese.

  Scott Gottlieb (a destra) ha affermato di credere pienamente che i mandati delle maschere saranno revocati dalle compagnie aeree il prossimo mese a condizione che non ci siano picchi di COVID-19.
Scott Gottlieb (a destra) ha affermato di credere fermamente che i mandati delle maschere saranno revocati dalle compagnie aeree il prossimo mese a condizione che non ci siano picchi di COVID-19.
CNBC
Gli amministratori delegati delle principali compagnie aeree statunitensi, nel frattempo, hanno chiesto al presidente Biden di eliminare il requisito della maschera
Gli amministratori delegati delle principali compagnie aeree statunitensi hanno chiesto al presidente Biden di eliminare il requisito della maschera “obsoleto” sugli aerei e negli aeroporti in una lettera aperta la scorsa settimana.
Brandon Bell/Getty Images

Gottlieb ha affermato di essere d’accordo con la revoca del mandato se la sottovariante BA.2 Omicron che è stata rilevata in dozzine di paesi non sta imperversando negli Stati Uniti.

Read:  Stupratore seriale che ha aggredito le donne a Londra incarcerato a vita

“La mia opinione era che avrebbero dovuto revocare tale requisito alle compagnie aeree”, Gottlieb detto all’outlet.

Ma se i contagi continueranno ad aumentare all’inizio di aprile, il mandato verrebbe probabilmente esteso, ha ribadito Gottlieb.

“Saranno difficili da risolvere e probabilmente lo tireranno fuori un altro mese”, ha detto Gottlieb di quel possibile scenario. “Se stiamo effettivamente assistendo a un’ondata di infezione – non è chiaro quanto sarà grande – penso che sia molto difficile sollevarla in quel tipo di sfondo, quindi probabilmente la estenderai di un mese”.

Mentre Gottlieb ha affermato che le infezioni negli Stati Uniti sono in aumento, non si tratta di un picco drammatico e stanno iniziando a diminuire nell’Europa occidentale, forse segnalando giorni più luminosi nella lotta alla pandemia globale in corso.

L'amministrazione Biden apparentemente ha
L’amministrazione Biden apparentemente ha “approvato” la scadenza del 18 aprile, dopo averla prorogata all’inizio di questo mese su raccomandazione dei Centers for Disease Control and Prevention.
Joe Raedle/Getty Images
I passeggeri indossano maschere per proteggersi dalla diffusione del Coronavirus quando arrivano su un volo dall'Asia all'aeroporto internazionale di Los Angeles, California, il 29 gennaio 2020.
I passeggeri indossano maschere per proteggersi dalla diffusione del coronavirus quando arrivano su un volo dall’Asia all’aeroporto internazionale di Los Angeles il 29 gennaio 2020.
MARK RALSTON/AFP tramite Getty Images
Almeno 974.277 decessi per COVID-19 sono stati contati negli Stati Uniti a partire da domenica, secondo i dati del CDC.  La media giornaliera dei casi è di 27.594.
Almeno 974.277 decessi per COVID-19 sono stati contati negli Stati Uniti a partire da domenica, secondo i dati del CDC. La media giornaliera dei casi è di 27.594.
Bing Guan/Bloomberg tramite Getty Images

“Quindi potrebbe essere che questa onda BA.2 che ci aspettavamo potesse essere un’ondata breve – non sarà un’ondata di infezione molto grande – e in questo contesto, penso che possano continuare a sollevarla”, Gottlieb detto del mandato federale della maschera.

Read:  McConnell critica la fuga di notizie "senza legge" della bozza di aborto SCOTUS

Gli amministratori delegati delle principali compagnie aeree statunitensi, nel frattempo, hanno chiesto al presidente Biden di eliminare l’obbligo di maschera “obsoleto” sugli aerei e negli aeroporti in una lettera aperta la scorsa settimana, sostenendo che non “hanno più senso” poiché i tassi di ospedalizzazione e mortalità diminuiscono costantemente.

Almeno 974.277 decessi per COVID-19 sono stati contati negli Stati Uniti a partire da domenica, secondo i dati del CDC. La media giornaliera dei casi è di 27.594, in calo rispetto agli 806.345 di metà gennaio, poiché circa il 65,5% degli americani è completamente vaccinato, secondo i dati del CDC.