Il New Jersey inizierà le vendite di marijuana ricreativa il 21 aprile

Il New Jersey inizierà le vendite di marijuana ricreativa il 21 aprile

Il New Jersey inizierà le vendite di marijuana ricreativa il 21 aprile

I residenti del New Jersey saranno in grado di ardere con l’erba ricreativa dai dispensari dello stato giovedì in un lancio che manca 4/20 di un giorno.

I residenti statali di età superiore ai 21 anni dovranno aspettare fino a dopo le vacanze per la cannabis per acquistare legalmente marijuana senza una tessera medica per la prima volta.

“Selezionare 4/20 per il giorno di apertura avrebbe presentato sfide logistiche ingestibili per i pazienti e altri acquirenti, le comunità circostanti e per i comuni”, ha affermato Toni-Anne Blake, portavoce della Cannabis Regulatory Commission, per NJ.com.

Read:  Foto di Bonnie e Clyde mostrate all'evento della Seconda Guerra Mondiale in Russia

“I regolatori e i rappresentanti del settore hanno convenuto che non era fattibile”.

Le autorità di regolamentazione statali all’inizio di questo mese hanno dato il via libera a sette strutture che già vendono marijuana medica. Queste strutture inizieranno ora a vendere anche erba ricreativa.

Heather Randazzo, una dipendente di coltivazione presso il dispensario di marijuana medica della Compassionate Care Foundation, taglia le foglie dalle piante di marijuana nella casa di coltivazione dell'azienda a Egg Harbor Township, NJ, 22 marzo 2019
Le persone di età superiore ai 21 anni potranno acquistare legalmente marijuana senza una tessera sanitaria.
AP Foto/Julio Cortez, File
Le clip di Paige Dellafave-DeRosa lasciano i boccioli di marijuana.
Il New Jersey è ora uno dei 18 stati, insieme al Distretto di Columbia, che hanno legalizzato la cannabis ricreativa.
AP Foto/Julio Cortez

Tre delle sette strutture si trovano nella parte settentrionale dello stato, tre nel sud e una nel centro del New Jersey.

“Questo è un passo storico nel nostro lavoro per creare una nuova industria della cannabis”, Il governatore Phil Murphy ha scritto in un tweet la scorsa settimana.

Read:  Gli scienziati trovano differenze genetiche nei pazienti con COVID grave

Dopo tre anni di tentativi legislativi falliti e negoziati fiscali, l’anno scorso Murphy ha firmato tre progetti di legge che legalizzano fino a 6 once di erba ricreativa nello Stato del giardino.

Il governatore del New Jersey Phil Murphy parla ai giornalisti durante un briefing a Trenton, NJ, 7 febbraio 2022
Il governatore del New Jersey Phil Murphy ha promesso di legalizzare l’erba nei suoi primi 100 giorni come governatore quattro anni fa.
Foto di AP/Seth Wenig
Il tweet del governatore Phil Murphy
“Questo è un passo storico nel nostro lavoro per creare una nuova industria della cannabis”, ha scritto il governatore Phil Murphy in un tweet.
Twitter

Murphy, che aveva promesso di legalizzare l’erba nei suoi primi 100 giorni come governatore quattro anni fa, ha finalmente visto le sue promesse elettorali realizzate quando i residenti hanno votato per modificare la costituzione dello stato e legalizzare l’erba ricreativa nel novembre 2020.

“A partire da questo momento, le leggi sulla marijuana infrante e indifendibili del New Jersey che hanno macchiato permanentemente i record di molti residenti e hanno messo in cortocircuito il loro futuro, e che danneggiano in modo sproporzionato le comunità di colore e hanno deluso il significato della giustizia a ogni livello, sociale o altro, sono non più”, ha detto Murphy durante un briefing in quel momento.

Read:  Studente della Carolina del Sud arrestato per aver ucciso un altro studente della Tanglewood Middle School

Il New Jersey è ora uno dei 18 stati, insieme al Distretto di Columbia, che hanno legalizzato la cannabis ricreativa.