Il nuovo video mostra il momento prima che Halyna Hutchins sia stata fotografata da Alec Baldwin sul set di “Rust”.

Il nuovo video mostra il momento prima che Halyna Hutchins sia stata fotografata da Alec Baldwin sul set di "Rust".

Il nuovo video mostra il momento prima che Halyna Hutchins sia stata fotografata da Alec Baldwin sul set di “Rust”.

Il video apparentemente girato pochi istanti prima che la direttrice della fotografia Halyna Hutchins fosse uccisa a colpi di arma da fuoco da Alec Baldwin sul set di “Rust” è stato rivelato lunedì.

La clip, contenuta in una raccolta di documenti rilasciati dall’ufficio dello sceriffo di Santa Fe, New Mexico, è stata scattata da Hutchins il giorno della sparatoria in una finta chiesa al Bonanza Creek Ranch. Mostra Baldwin, 64 anni, che prova un “cross draw” sul set del film western condannato.

Con Hutchins dietro la macchina da presa, Baldwin viene mostrato seduto su un banco e vestito con abiti western in stile anni ’80 dell’Ottocento mentre prova a tirare fuori il revolver F.lli Pietta 45 Long Colt che apparentemente ha sparato male e ha lasciato il direttore della fotografia morto e il regista del film Joel Souza ferito .

Read:  Meta ha pagato l'azienda GOP per promuovere storie negative su TikTok: rapporto
Le riprese sul set hanno causato la morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.
Le riprese sul set hanno causato la morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.
VIA REUTERS
La pistola sparata da Baldwin nel "Ruggine" impostare le riprese.
La pistola sparata da Baldwin sul set di “Rust”.
Halyna Hutchins
I medici tentano di salvare Hutchins dalla ferita da arma da fuoco.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Diversi componenti sono ancora in fase di raccolta e non sono stati ancora rilasciati, inclusi i dati del cellulare di Baldwin.
Diversi componenti sono ancora in fase di raccolta e non sono stati ancora rilasciati, inclusi i dati del cellulare di Baldwin.
Jim Weber/Il nuovo messicano

La clip, che non ha audio ma mostra Baldwin che parla, si interrompe prima delle riprese mentre Hutchins gira la telecamera per modificare un’impostazione e Baldwin continua a provare.

I poliziotti in precedenza avevano detto che l’attore si stava esercitando con la mossa, che gli richiedeva di puntare la pistola direttamente verso la telecamera, nei momenti precedenti la sparatoria. Sia Hutchins che Souza erano sulla linea di tiro quando il revolver è esploso.

Souza ha detto agli investigatori di aver sentito la frase “pistola fredda” mentre si preparava per la scena, indicando che l’arma non era carica ed era sicura per l’uso, ma non riusciva a ricordare se la pistola fosse stata controllata dopo che l’equipaggio era tornato da un pausa pranzo prima dell’incidente.

Read:  I federali sequestrano più di 700.000 dollari di cocaina al confine tra Stati Uniti e Messico
Secondo lo sceriffo Adan Mendoza, l'indagine sarà completata e inoltrata al procuratore distrettuale una volta elaborati i componenti finali.
Secondo lo sceriffo Adan Mendoza, l’indagine sarà completata e inoltrata al procuratore distrettuale una volta elaborati i componenti finali.
Foto di Sam Wasson/Getty Images
Alec Baldwin
Alec Baldwin sul set il suo costume per il film.
Sceriffo della contea di Santa Fe

Il regista ha detto ai poliziotti di aver sentito un “schiocco forte” pochi istanti dopo la sparatoria e di essersi reso conto che sia lui che Hutchins stavano sanguinando, secondo un’intervista alla polizia.

Il video fa parte di una serie di file investigativi che l’ufficio dello sceriffo ha rilasciato lunedì che descrive in dettaglio la loro indagine sull’incidente fatale.

I registri includono foto della scena del crimine, filmati della body cam, foto del personale, filmati della dash cam e altre prove raccolte dall’incidente.

Set ruggine
Il set di “Ruggine”.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Mano di Baldwin
Immagine della mano di Baldwin.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Baldovino
Una foto scattata alla metà inferiore di Baldwin.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Alec Baldwin
L’attore in una scena di “Rust”.
Sceriffo della contea di Santa Fe

A seguito di un’ondata di traffico verso una cartella Dropbox contenente i file, il sito è andato in crash pochi minuti dopo essere stato ampiamente inviato ai media lunedì. I documenti sono rimasti inaccessibili per circa tre ore.

Read:  Il Regno Unito afferma che la Russia ha ammesso l'uso di "bombe a vuoto" durante l'invasione dell'Ucraina

I file sono tornati online intorno alle 17:30 ET.

Un certo numero di componenti sono ancora in fase di raccolta e non sono stati inclusi nel comunicato, ha affermato l’ufficio dello sceriffo in un comunicato stampa.

La pistola usata dall'attore nel film.
La pistola usata dall’attore nel film.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Scena del crimine di Rust
Gli investigatori prendono atto della scena del crimine.
Sceriffo della contea di Santa Fe
Membro del cast
Il. camicia insanguinata dal membro del cast ferito.
Sceriffo della contea di Santa Fe

Ciò include informazioni sull’arma da fuoco e balistica dell’FBI, analisi del DNA e delle impronte digitali, il rapporto del medico legale e i dati estratti dal cellulare di Baldwin.

“Una volta che queste componenti investigative saranno fornite all’ufficio dello sceriffo, saremo in grado di completare l’indagine per inoltrarla al procuratore distrettuale di Santa Fe per la revisione”, ha affermato lo sceriffo Adan Mendoza in una nota.

Nei giorni successivi alla sparatoria, sia il procuratore distrettuale che lo sceriffo hanno affermato che le accuse penali per le persone coinvolte, incluso Baldwin, dovevano ancora essere escluse. Hanno detto che non avrebbero commentato ulteriormente fino al completamento dell’indagine.