Il sospetto di sparatoria al supermercato di Buffalo Payton Gendron ha minacciato di sparare ai compagni di scuola

Il sospetto di sparatoria al supermercato di Buffalo Payton Gendron ha minacciato di sparare ai compagni di scuola

Il sospetto di sparatoria al supermercato di Buffalo Payton Gendron ha minacciato di sparare ai compagni di scuola

L’adolescente accusato dell’attacco al supermercato Buffalo di sabato aveva minacciato di sparare ai suoi compagni di scuola superiore, ma era ancora in grado di acquistare legalmente tre armi da fuoco, secondo quanto riferito da fonti.

Payton Gendron, 18 anni, di Conklin, New York, lo scorso anno aveva avviato un’indagine della polizia di stato nella contea di Broome che lo ha portato a essere inviato per una valutazione e una consulenza sulla salute mentale, secondo The Buffalo News.

Read:  Vicky White, il detenuto Casey White trovato dopo un inseguimento in auto

“Un funzionario scolastico ha riferito che questo giovane molto travagliato aveva rilasciato dichiarazioni indicando che voleva sparare, durante una cerimonia di laurea o qualche tempo dopo”, ha detto al giornale un funzionario governativo che ha familiarità con il caso.

Vestito con equipaggiamento tattico, Gendron ha aperto il fuoco in un Tops Friendly Market in un quartiere prevalentemente nero sabato pomeriggio, hanno detto i funzionari. L’adolescente bianco avrebbe ucciso 10 persone e ferito altre tre. Undici delle vittime erano nere.

Il fucile semiautomatico utilizzato per commettere il massacro aveva la “n-word” dipinta sulla canna, insieme al numero 14, hanno detto i funzionari al giornale locale.

Read:  WH apre all'Ucraina cedendo terra alla Russia mentre il Regno Unito chiede il ritiro
Payton Gendron
Payton Gendron, che avrebbe commesso una sparatoria di massa in un supermercato Buffalo Tops, una volta minacciò una sparatoria di massa nella sua scuola superiore.
AP
Sparatoria al supermercato di bufali
Payton Gendron avrebbe ucciso 10 persone in un supermercato di Buffalo.
Getty Images
Fucilazione di massa di Buffalo Tops
11 delle presunte vittime di Payton Gendron erano nere.
AP

Secondo quanto riferito, il numero si riferisce a una dichiarazione di 14 parole attribuita a un’organizzazione terroristica suprematista bianca.

“Dobbiamo garantire l’esistenza della nostra gente e un futuro per i bianchi”, si legge nella dichiarazione.

Oltre all’arma semiautomatica, Gendron aveva anche un fucile da caccia e un fucile, che sono stati recentemente acquistati legalmente, hanno detto a The Post fonti delle forze dell’ordine.

Sparatoria al supermercato di bufali
Un manifesto attribuito a Payton Gendrin afferma che ha iniziato a pianificare la sparatoria dopo essere stato radicalizzato dall’odio razziale da parte di Internet.
EPA
Payton Gendron
Payton Gendron aveva la parola n dipinta sulla canna della pistola con cui avrebbe commesso la sparatoria.
AP

Gendron aveva frequentato il SUNY Broome Community College ma non era più iscritto, secondo il rapporto.

Aveva guidato per circa 210 miglia con l’auto dei suoi genitori per commettere l’atrocità, hanno affermato le autorità.

Read:  Trovato il corpo dello studente scomparso dell'Università del Minnesota Austin Retterath

Più copertura sulla sparatoria al supermercato Buffalo

Un manifesto presumibilmente scritto dal sospetto affermava che aveva iniziato a pianificare l’attacco a gennaio dopo essere stato radicalizzato con l’odio razziale online.