Il sospetto di un attacco alla metropolitana di Brooklyn ha negato la libertà su cauzione alla sua prima apparizione in tribunale

Il sospetto di un attacco alla metropolitana di Brooklyn ha negato la libertà su cauzione alla sua prima apparizione in tribunale

Il sospetto di un attacco alla metropolitana di Brooklyn ha negato la libertà su cauzione alla sua prima apparizione in tribunale

Tl’uomo è stato accusato di aver aperto il fuoco sui passeggeri della metropolitana su un treno Brooklyn è stato ordinato trattenuto senza cauzione giovedì presso il suo prima apparizione in tribunale.

I pubblici ministeri hanno detto a un giudice che terrorizzava tutti New York.

Portato in a Corte federale di Brooklyn senza manette, un sommesso Franco Giacomo62 anni, ha risposto dolcemente a domande standard sul fatto che avesse compreso le accuse e lo scopo della breve udienza.

Read:  Gretta Vedler: modella che ha chiamato Putin uno psicopatico trovato morto all'interno della valigia

Il suo avvocato ha poi chiesto al pubblico di non pregiudicarlo.

Dov’era l’arresto?

James è stato arrestato Manhattan dopo aver chiamato una linea di punta della polizia per dire dove fosse mercoledì, un giorno dopo che l’attacco da incubo dell’ora di punta era partito 10 persone con ferite da arma da fuoco.

Le autorità dicono che ha scatenato fumogeni e dozzine di proiettili, su un treno pieno di pendolari mattutini.

Giacomo è stato accusato di afreato di terrorismo ederale questo vale per gli attacchi ai sistemi di trasporto di massa.

Read:  Nancy Pelosi ha impedito di ricevere la Santa Comunione a causa della posizione pro-aborto

Nessun legame con organizzazioni terroristiche

Le autorità dicono che c’è attualmente nessuna prova legandolo a organizzazioni terroristiche e stanno ancora cercando di trarre un motivo.

“L’imputato ha aperto il fuoco in modo terrificante sui passeggeri di un affollato treno della metropolitana, interrompendo i loro spostamenti mattutini in un modo che la città non vedeva da più di 20 anni”, ha affermato il procuratore aggiunto degli Stati Uniti. Sara K. Winik disse.

“L’attacco dell’imputato è stato premeditato, è stato accuratamente pianificato e ha causato terrore tra le vittime e l’intera nostra città”.

Read:  Criptovaluta: cos'è una stablecoin e perché influisce sul prezzo?