Il video mostra Trevor Reed scambiato per un trafficante di droga russo

Il video mostra Trevor Reed scambiato per un trafficante di droga russo

Il video mostra Trevor Reed scambiato per un trafficante di droga russo

Il veterano dei marine statunitensi liberato Trevor Reed è ora “tornato negli Stati Uniti”, ha detto sua madre giovedì all’inizio di un nuovo drammatico video che mostrava il momento simile a quello di Hollywood in cui è stato scambiato con un trafficante di droga russo in uno scambio di prigionieri.

“È stato [a] giorno molto emozionante per la famiglia The Reed”, la mamma del 30enne texano, Paula Reed, ha twittato del ritorno di suo figlio che ha trascorso quasi 1.000 giorni in una prigione di Mosca con accuse inventate.

Il filmato appena rilasciato mostrava lo scambio di prigionieri sull’asfalto di un aeroporto turco in un momento in cui suo padre, Jerry, aveva detto che era “come si vede nei film”.

Read:  I poliziotti hanno chiamato a casa di Kim Foxx, procuratore distrettuale di Chicago, dopo una presunta disputa domestica

Reed, vestito tutto di nero, può essere visto camminare dal suo jet e attraversare l’asfalto, passando davanti a Konstantin Yaroshenko, 53 anni, il trafficante di droga russo che è stato liberato dalla sua condanna a 20 anni nella prigione federale del Connecticut.

L'ex marine statunitense Trevor Reed, accusato di aver aggredito la polizia, si trova all'interno di una gabbia di imputati durante l'udienza del verdetto presso il tribunale distrettuale Golovinsky di Mosca.  -
Mosca ha dichiarato il 27 aprile 2022 di aver scambiato l’ex marine statunitense Trevor Reed.
DIMITAR DILKOFF/AFP tramite Getty Images
L'ex marine statunitense Trevor Reed, accusato di aver aggredito la polizia, si trova all'interno di una gabbia di imputati durante un'udienza in tribunale a Mosca
Il veterano dei marine statunitensi liberato Trevor Reed è ora “tornato negli Stati Uniti”.
ALEXANDER NEMENOV/AFP tramite Getty Images
L'ex marine statunitense Trevor Reed, accusato di aver aggredito la polizia, si trova all'interno di una gabbia di imputati durante un'udienza in tribunale a Mosca.
Trevor Reed è stato incarcerato in Russia per aver aggredito la polizia.
ALEXANDER NEMENOV/AFP tramite Getty Images
FILE FOTO: L'ex marine statunitense Trevor Reed, detenuto nel 2019 e accusato di aver aggredito agenti di polizia, si trova all'interno di una gabbia di imputati durante un'udienza in tribunale a Mosca, in Russia, il 30 luglio 2020.
Trevor Reed è stato condannato a nove anni dopo un processo.
REUTERS/Maxim Shemetov/file foto

Come ha notato suo padre, era come una scena di un film come “Il ponte delle spie” del 2015, il film con Tom Hanks, interpretato da Steven Spielberg, su un precedente scambio di prigionieri che ha liberato il pilota americano dell’aereo-spia dell’U-2 Francis Gary Powers.

Read:  I fumi di fentanil di seconda mano minacciano gli autisti di autobus di Seattle

Reed è stato poi portato a casa in un jet con una speciale tenda di isolamento per paura di avere la tubercolosi, ha detto la sua famiglia a NBC News. È arrivato in un aeroporto di San Antonio all’inizio di giovedì.

Prima del suo arrivo, suo padre ha detto: “Penso che sarà davvero colpito a casa per lui e per noi quando finalmente lo vedremo e lo toccheremo”.

L'ex marine statunitense Trevor Reed, detenuto nel 2019 e accusato di aver aggredito agenti di polizia, viene scortato su un aereo da membri del servizio russo nell'ambito di uno scambio di prigionieri tra Stati Uniti e Russia
L’ex marine statunitense Trevor Reed viene scortato su un aereo da membri del servizio russo nell’ambito di uno scambio di prigionieri.
RU24/Dispensa tramite REUTERS
L'ex marine statunitense Trevor Reed, arrestato nel 2019 e accusato di aver aggredito agenti di polizia, è scortato su un aereo da membri del servizio russo nell'ambito di uno scambio di prigionieri tra Stati Uniti e Russia, a Mosca, in Russia, in questa immagine fissa tratta da video rilasciato il 27 aprile 2022.
Trevor Reed è stato arrestato nel 2019.
RU24/Dispensa tramite REUTERS
Trevor Reed è stato portato all'aeroporto di Vnukovo
Trevor Reed è stato scambiato con il pilota russo Konstantin Yaroshenko.
TASS
Trevor Reed, che è stato arrestato nel 2019 e accusato di aver aggredito agenti di polizia, è scortato davanti a un'udienza in tribunale a Mosca, in Russia, l'11 marzo 2020.
Trevor Reed è arrivato all’aeroporto di San Antonio giovedì.
REUTERS/Tatyana Makeyeva/file foto

Lo scambio è durato quasi tre anni, con il presidente Biden che ha affermato mercoledì che i negoziati “richiedevano decisioni difficili che non prendo alla leggera”.

Read:  La sparatoria alla festa di compleanno della Carolina del Nord provoca 2 morti

Il tempismo è stato particolarmente sorprendente data l’escalation delle tensioni con la Russia nel mezzo della sua brutale guerra contro l’Ucraina.

Reed era dietro le sbarre dal 2019, accusato di aver aggredito due poliziotti a Mosca mentre era ubriaco e svenuto, condannato a nove anni dopo un processo che gli Stati Uniti hanno strappato come un “teatro dell’assurdo”.

trevor canna
“È stato [a] giorno molto emozionante per la famiglia The Reed”, ha twittato la mamma di Trevor Reed, Paula Reed.
Twitter/@txmommypaula
Joey e Paula Reed, genitori di Trevor Reed, parlano del suo rilascio durante una conferenza stampa fuori dalla loro casa di Granbury, in Texas, mercoledì 27 aprile 2022.
Joey e Paula Reed, genitori di Trevor Reed, parlano del suo rilascio durante una conferenza stampa, mercoledì 27 aprile 2022.
Tom Fox/The Dallas Morning News via AP
Le troupe dei media si riuniscono fuori dalla casa di famiglia dell'ex marine statunitense Trevor Reed
Lo scambio è durato quasi tre anni.
REUTERS/Shelby Tauber
Joey Reed, padre di Trevor Reed, si trova accanto a uno striscione con la scritta Free Trevor Reed in Lafayette Square vicino alla Casa Bianca a Washington, DC, il 30 marzo 2022.
Joey Reed, padre di Trevor Reed, si trova accanto a uno striscione con la scritta Free Trevor Reed in Lafayette Square vicino alla Casa Bianca a Washington, DC, 30 marzo 2022.
STEFANI REYNOLDS/AFP tramite Getty Images

Di recente ha iniziato lo sciopero della fame per lamentarsi delle condizioni brutali nel suo carcere.

Yaroshenko stava scontando una pena detentiva federale di 20 anni nel Connecticut per cospirazione per il contrabbando di cocaina in tutto il mondo. Il Dipartimento di Giustizia lo aveva definito “un trafficante internazionale di droga esperto”.

Con fili postali