La Casa Bianca avverte dell’aumento del tasso di inflazione di marzo

La Casa Bianca avverte dell'aumento del tasso di inflazione di marzo

La Casa Bianca avverte dell’aumento del tasso di inflazione di marzo

Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha ammesso lunedì che i nuovi dati mensili sull’inflazione saranno “straordinariamente elevati” quando verranno pubblicati martedì, dopo che l’inflazione ha raggiunto il massimo da 40 anni del 7,9% il mese scorso.

“Prevediamo che l’inflazione principale dell’IPC di marzo sarà straordinariamente elevata a causa di [Russian President Vladimir] L’aumento dei prezzi di Putin e ci aspettiamo una grande differenza tra l’inflazione core e quella principale che riflette le interruzioni globali nei mercati energetici e alimentari”, ha affermato Psaki durante la sua regolare conferenza stampa.

La giornalista di NPR Asma Khalid ha insistito su Psaki sul tentativo della Casa Bianca di incolpare l’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, dicendo che era appena tornata da un viaggio di cronaca in Michigan, dove molte persone le hanno detto “sentono che l’inflazione sia antecedente a questa guerra”.

“Abbiamo parlato di inflazione molto prima che ci fosse un’invasione”, ha detto Psaki. “Ma sappiamo anche che di fatto, se guardi i dati, i prezzi medi del gas sono aumentati di 80 centesimi a $ 1. Si tratta di un aumento del 25% circa – abbiamo visto – dei prezzi del gas dall’inizio di questa invasione. E sappiamo che i prezzi dell’energia sono un grande motore dei dati sull’inflazione”.

Read:  Foto cupe mostrano gli ucraini che si nascondono dalle bombe russe nella metropolitana di Kiev

L’inflazione è una delle principali responsabilità per i Democratici, che controllano entrambe le camere del Congresso e la Casa Bianca, diretti alle elezioni di medio termine di quest’anno.

L’indice mensile dei prezzi al consumo ha rilevato che il costo medio di beni e servizi è aumentato del 7,9% a febbraio rispetto a un anno prima. Quel rapporto copriva solo i primi cinque giorni dell’invasione russa dell’Ucraina, iniziata il 24 febbraio, il che significa che i dati di martedì forniranno un quadro più completo dell’impatto della guerra europea sui prezzi.

L'addetto stampa della Casa Bianca Jen Psaki
Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha avvertito che i dati sull’inflazione di marzo pubblicati domani saranno “straordinariamente elevati”.
Chris Kleponis / Piscina tramite CNP / SplashNews.com

L’inflazione annuale era del 7,5% a gennaio rispetto a un anno prima, vanificando le previsioni del presidente Biden secondo cui la cifra avrebbe iniziato a scendere dopo che la Casa Bianca aveva inizialmente attribuito l’aumento dei prezzi lo scorso anno a fattori “transitori” legati alla pandemia di COVID-19.

Biden a dicembre ha affermato che il tasso di inflazione annuale del 6,8% del mese precedente era probabilmente il “picco”. A luglio ha affermato che l’inflazione era “temporanea” quando era intorno al 5%.

I critici affermano che il governo ha speso troppo senza compensazioni delle entrate negli ultimi due anni.

Read:  Il padre di JonBenet Ramsey lancia una petizione al governatore del Colorado per una nuova indagine

A marzo, Biden ha firmato l’American Rescue Plan Act da 1,9 trilioni di dollari, che ha salvato i governi statali e locali, ha concesso assegni di stimolo di $ 1.400 alla maggior parte degli americani, ha esteso un supplemento settimanale di $ 300 per la disoccupazione e ha ampliato il credito d’imposta annuale per i bambini da $ 3.000 a $ 3.600 per bambino, fino a da $ 2.000.

Prezzi del gas BP
Psaki ha tentato di incolpare l’aumento dei prezzi del gas per l’invasione russa dell’Ucraina.
Foto di Chip Somodevilla/Getty Images

Lo stimolo di Biden ha seguito la legislazione bipartisan nel 2020 che ha distribuito circa 4 trilioni di dollari a imprese, individui e governi statali e locali durante la pandemia di COVID-19. Nel novembre di quest’anno, il presidente ha firmato un disegno di legge infrastrutturale bipartisan da 1,2 trilioni di dollari che secondo il Congressional Budget Office avrebbe aggiunto 256 miliardi di dollari al deficit federale, anche se Biden ha affermato che alla fine ridurrebbe l’inflazione migliorando il trasporto delle merci.

Biden ha definito il giornalista della NBC Lester Holt un “ragazzo saggio” all’inizio di febbraio – prima che la Russia invadesse l’Ucraina – quando il conduttore televisivo ha sottolineato che Biden aveva erroneamente affermato che l’inflazione elevata sarebbe stata temporanea e che i prezzi erano invece aumentati al tasso più alto dal 1982.

Read:  Gli scienziati trovano differenze genetiche nei pazienti con COVID grave

“Penso che fosse a luglio, avevi detto che l’inflazione sarebbe stata temporanea. Penso che molti americani si stiano chiedendo quale sia la tua definizione di temporaneo”, ha detto Holt.

“Beh, sei un po’ saggio con me”, disse Biden. “E ho capito, questo è il tuo lavoro.”

La gente fa la spesa per la carne
L’inflazione ha raggiunto il massimo da 40 anni del 7,9% il mese scorso.
Levine-Roberts/Sipa USA

Biden ha affermato a Holt all’epoca che i colli di bottiglia della catena di approvvigionamento del COVID-19 hanno contribuito a guidare l’inflazione e ha individuato una carenza di semiconduttori per le automobili, sebbene il CPI federale abbia tracciato grandi salti in un ampio paniere di beni e servizi.

“Quando gli americani possono aspettarsi un po’ di sollievo da questa impennata dell’inflazione?” chiese Holt.

Il presidente ha detto: “Secondo i premi Nobel – 14 di loro che mi hanno contattato – e un certo numero di leader aziendali, dovrebbe essere in grado di iniziare a diminuire nel corso di quest’anno”.

Biden aveva esortato i Democratici ad approvare il suo Build Back Better Act, in stallo da 2,2 trilioni di dollari, per alleviare l’inflazione, ma il senatore Joe Manchin (D-WV) ha effettivamente eliminato il disegno di legge a dicembre, citando l’inflazione e respingendo l’argomento di Biden secondo cui nuovi sussidi per l’assistenza all’infanzia, assistenza sanitaria e i veicoli elettrici abbasserebbero il costo della vita.