La madre di Las Vegas, Ashley Hollingsworth, è stata accusata di aver tentato di soffocare il neonato “malvagio”.

La madre di Las Vegas, Ashley Hollingsworth, è stata accusata di aver tentato di soffocare il neonato "malvagio".

La madre di Las Vegas, Ashley Hollingsworth, è stata accusata di aver tentato di soffocare il neonato “malvagio”.

Una donna di Las Vegas è stata arrestata mercoledì dopo aver tentato di soffocare il suo neonato “malvagio” mentre andava in ospedale.

Ashley Hollingsworth deve affrontare un’accusa di tentato omicidio e abusi su minori, secondo la polizia di Las Vegas.

La 22enne aveva partorito in casa sabato ed era in viaggio per il MountainView Hospital quando ha avvolto una coperta intorno alla testa del neonato, secondo KLAS.

Presumibilmente ha compresso la coperta contro il naso e la faccia del bambino. All’arrivo in ospedale, Hollingsworth ha rifiutato di entrare al pronto soccorso perché “stava sanguinando copiosamente”.

Read:  L'armaiolo "Rust" ha pianto per la sua carriera dopo aver sparato mortalmente

Hollingsworth è fuggita dalla zona vicino all’ospedale ed è stata trovata circa due ore dopo con ferite alla testa. Ha detto alla polizia di essere stata “picchiata da una roccia”, secondo il Las Vegas Review-Journal.

Le ferite di Hollingsworth si riflettono nella foto della sua prenotazione, che mostrava la donna con due grandi occhi neri.

Avrebbe detto alla polizia che c’era “qualcosa di malvagio” nel suo stomaco e stava cercando di ucciderlo.

Il padre del bambino, che ha viaggiato con Hollingsworth, ha portato il bambino al personale dell’ospedale per le cure.

Read:  Il poliziotto di Minneapolis Mark Hanneman non sarà accusato della sparatoria di Amir Locke

Secondo le autorità, i medici di MountainView inizialmente credevano che il bambino avesse subito un’emorragia cerebrale. Tuttavia, la diagnosi ha mostrato che il bambino non ha riportato ferite a causa dell’orribile incidente.

Hollingsworth comparirà in tribunale lunedì.