La ragazza del Texas sopravvive miracolosamente dopo che il tornado l’ha lanciata sull’albero

La ragazza del Texas sopravvive miracolosamente dopo che il tornado l'ha lanciata sull'albero

La ragazza del Texas sopravvive miracolosamente dopo che il tornado l’ha lanciata sull’albero

Un infernale tornado del Texas con venti a 165 miglia orarie ha travolto una bambina e l’ha lanciata a centinaia di metri di distanza contro un albero.

Miriam Rios è stata trovata priva di sensi, appesa a testa in giù da un cedro martedì dopo che il feroce tornado ha lasciato un percorso di distruzione di 13 miglia attraverso il Texas centrale.

Miracolosamente, la bambina è sopravvissuta e sta guarendo dalle ferite riportate, e sabato stava festeggiando il suo settimo compleanno nel suo letto d’ospedale.

“Tutti stanno bene!” sua zia, Naomi Benavides, ha detto al Post.

Anche il padre di Miriam, Joel Rios, la madre, Vanessa e il fratello di un anno, Ezra, sono stati ricoverati in ospedale dopo che il tornado li ha lanciati in diverse direzioni mentre livellava la loro piccola comunità di Cedar Valley, vicino alla piccola città di Salado. La casa mobile della famiglia è stata rasa al suolo.

Read:  Elettori sempre più pessimisti verso il midterm: sondaggio

Vanessa Rios, che era incinta di circa tre mesi, ha avuto un aborto spontaneo mercoledì, ha detto Benavides a KFVS-TV.

La famiglia di quattro persone era tra le 23 persone ferite dal tornado di categoria EF-3. Sebbene la distruzione fosse diffusa, nessuno morì nella tempesta.

Miriam Rios è stata trovata priva di sensi e penzolante a testa in giù da un albero di cedro.
Miriam Rios sta festeggiando il suo compleanno in ospedale dopo lo spaventoso incidente.
KWTX

La famiglia inizialmente ha cercato di allontanarsi dalla tempesta, ma è tornata indietro quando ha iniziato a cadere la grandine, ha detto a KFVS il fratello di Vanessa, Stephen Perez. Il tornado ha fatto a pezzi la loro casa mentre si rannicchiavano all’interno, scagliando ogni membro della famiglia in una direzione diversa.

“Stava raccogliendo… trattenendo i suoi bambini il più possibile”, ha detto Benavidez di sua sorella durante la tempesta. «La bambina… doveva tenerla stretta per i capelli. Alla fine sono stati sollevati dalla roulotte e gettati tra gli alberi”.

Read:  Donna schiacciata a morte da una macchina in una fabbrica di pane

Il tornado ha distrutto almeno 61 case e due chiese della comunità.

Il lavoratore del rodeo Blake Miller stava guidando attraverso la distruzione subito dopo la tempesta quando ha visto Joel Rios intrappolato sotto i rami degli alberi e che salutava per attirare l’attenzione dei passanti, ha detto alla stazione televisiva locale KWTX.

“Ha usato fino all’ultimo briciolo della sua energia e forza che doveva solo cercare di ottenere aiuto per la sua famiglia”, ha detto Miller. “Quell’uomo era a pezzi e stava ancora combattendo per la sua famiglia”.

Miller si fermò e Joel fece un cenno verso Miriam, che era appesa all’albero, con uno squarcio sulla testa.

Read:  La Corea del Nord lancia un missile balistico, afferma la Corea del Sud

Ha poi trovato Vanessa. “Era uno spettacolo molto inquietante da vedere”, ha detto Miller, anche se non ha descritto le condizioni della madre.

23 persone in totale sono rimaste ferite dal tornado.
Il tornado ha danneggiato almeno 61 abitazioni nella zona.
KWTX

Pochi istanti dopo, Miller ha sentito un rumore che lo ha portato da Ezra di 1 anno, che era bloccato tra i rami degli alberi deformati che formavano una cupola intorno a lui. Miracolosamente, il bambino aveva solo tagli e lividi.

“Voglio dire, ho dovuto scavare, probabilmente tre piedi in questi alberi e rami che erano ovunque”, ha detto Miller. “Il piccolo bambino era sotto tutto questo. Sotto l’intero mucchio.

I soccorritori sono arrivati ​​circa mezz’ora dopo, mentre Miller e altri che si sono fermati per aiutare si sono presi cura della famiglia.

Perez ha creato un GoFundMe per aiutare la famiglia a ricostruire. Entro sabato pomeriggio, oltre $ 66.700 dell’obiettivo di $ 80.000 erano stati raccolti.