La Russia restituisce i corpi dei difensori del Mariupol in Ucraina

La Russia restituisce i corpi dei difensori del Mariupol in Ucraina

La Russia restituisce i corpi dei difensori del Mariupol in Ucraina

I corpi dei combattenti uccisi durante l’ultima disperata difesa dell’Ucraina della città in rovina di Mariupol vengono restituiti a Kiev, ha detto lunedì un comandante ucraino.

La Russia ha restituito dozzine di corpi trovati nelle acciaierie Azovstal alla custodia ucraina, secondo Maksym Zhorin, un ex leader del reggimento Azov le cui truppe erano coinvolte nella difesa di Mariupol.

I funzionari ucraini stanno usando il test del DNA per identificare i corpi, ha detto Zhorin.

Secondo quanto riferito, alcuni dei corpi sarebbero stati gravemente ustionati.

Read:  Joe Biden visita la tomba di Beau nell'anniversario della sua morte

Il ritorno dei resti dei combattenti era apparentemente parte di uno sforzo tra le parti in guerra per lo scambio di resti umani.

Il vasto complesso Azovstal – un’acciaieria di epoca sovietica situata sul Mar d’Azov – divenne noto come Alamo ucraino nelle ultime settimane dell’assedio russo a Mariupol. I combattenti del reggimento Azov e dei marines ucraini hanno resistito a numerosi assalti russi e attacchi aerei quasi costanti prima di arrendersi alla fine il mese scorso.

I combattenti del reggimento Azov e dei marines ucraini hanno trascorso settimane nell'acciaieria Azovstal mentre veniva attaccata dalla Russia.
I combattenti del reggimento Azov e dei marines ucraini hanno trascorso settimane nell’acciaieria Azovstal mentre veniva attaccata dalla Russia.
REUTERS/Alexander Ermochenko

La difesa prolungata ha frustrato la capacità della Russia di rafforzare le sue operazioni in corso nella regione orientale del Donbas con truppe e rifornimenti dalla Crimea occupata dai russi.

Read:  Missili russi hanno colpito i condomini di Odessa, uccidendo almeno 8 persone

Il ministero ucraino per la reintegrazione dei territori occupati ha annunciato sabato che 320 corpi sono stati scambiati la scorsa settimana in prima linea nell’oblast di Zaporizhzhia.

Con fili postali