L’ambasciata degli Stati Uniti trova Brittney Griner “in buone condizioni” durante la visita in Russia

L'ambasciata degli Stati Uniti trova Brittney Griner "in buone condizioni" durante la visita in Russia

L’ambasciata degli Stati Uniti trova Brittney Griner “in buone condizioni” durante la visita in Russia

L’all-star della WNBA Brittney Griner è “in buone condizioni”, secondo un funzionario dell’ambasciata degli Stati Uniti che l’ha visitata sotto la custodia della Russia.

I funzionari dell’ambasciata sono stati in grado di accedere a Griner mercoledì per la prima volta dal suo arresto di febbraio a Mosca, ha riferito la CNN.

“Siamo stati in grado di controllare le sue condizioni, continueremo a lavorare a stretto contatto con il suo team legale, con la sua rete più ampia, per assicurarci che sia trattata in modo equo”, ha detto alla CNN il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price.

Read:  Fox catturato dopo il rappresentante Ami Bera, altri attaccati vicino a Capitol Hill
Britney Griner
Brittney Griner ha giocato per una squadra russa nella offseason WNBA negli ultimi anni.
Barry Gossage/NBAE tramite Getty Images
Britney Griner
Griner è stato arrestato a febbraio a Mosca.
Riprese di sorveglianza di Brittney Griner
Griner rischia da cinque a dieci anni di prigione russa se condannato per traffico di droga.
Servizio doganale federale russo

“Il nostro funzionario ha ritenuto che Brittney Griner fosse in buone condizioni e continueremo a fare tutto il possibile per assicurarci che venga trattata in modo equo durante questo calvario”, ha aggiunto.

Griner è stata arrestata in un aeroporto di Mosca a metà febbraio con l’accusa di avere cartucce di cannabis nel suo bagaglio. Rischia dai cinque ai dieci anni di prigione russa se condannata per traffico di droga.

Griner, 31 anni, ha vinto il campionato WNBA nel 2014 con la Phoenix Mercury. Ha giocato per una squadra russa in bassa stagione negli ultimi anni.

Read:  California, uomo ucciso durante uno strano incidente in un autolavaggio