L’avvertimento di Ceferin: se i club giocano in Super League, non possono giocare nelle competizioni UEFA

L'avvertimento di Ceferin: se i club giocano in Super League, non possono giocare nelle competizioni UEFA

L’avvertimento di Ceferin: se i club giocano in Super League, non possono giocare nelle competizioni UEFA

Aleksander Ceferin ha lanciato un’altra pungente critica al Super League Europeacon il Uefa presidente avvertendo i club che intendono rianimarlo che così facendo li vedrebbero esclusi dal Champions League.

Real Madrid, Barcellona e Juve Secondo quanto riferito, stanno complottando per far risorgere il progetto, e Ceferina ha chiarito i suoi sentimenti al Financial Times Business of Football Summit a Londra.

“Devo dire che chi parla del Super League non stiamo parlando di calcio. Sono stufo e stanco di questo progetto non calcistico”, ha detto.

Read:  Stephen Curry spezza il cuore di LeBron James, non vede alcuna possibilità di suonare insieme

“In primo luogo, hanno lanciato la loro assurdità dell’idea nel mezzo di una pandemia. Ora leggiamo articoli che stanno pianificando di lanciare un’altra idea nel bel mezzo di una guerra.

“Devo parlare di più di queste persone? Ovviamente vivono in un mondo parallelo”.

Juve Presidente Andrea Agnelli era presente all’evento a Londra, e Ceferina ha continuato a prenderlo di mira direttamente per il suo ruolo nel lancio del Super League progetto.

“Hanno criticato Uefa e il ECA [European Club Association]… uno di loro era presidente del ECA,” Egli ha detto.

Read:  Gary Lineker sulla battaglia del figlio contro la leucemia: non pensavamo che avrebbe superato la notte, avrei voluto che fossi io

“Ho citazioni da dove [Agnelli] stava elogiando il sistema una settimana prima del loro lancio Super League.”

Minaccia ai club della Super League

Ceferina ha poi chiarito ai tre club le conseguenze del rilancio Super League.

“Possono giocare la propria concorrenza, nessuno glielo vieta”, ha detto.

“Ma se giocano la loro stessa competizione, non possono giocare nella nostra competizione”.