L’avvocato ucraino per i diritti umani registra crimini di guerra

L'avvocato ucraino per i diritti umani registra crimini di guerra

L’avvocato ucraino per i diritti umani registra crimini di guerra

Oleksandra Matviichuk, 38 anni, è un’avvocato per i diritti umani che vive a Kiev con suo marito e due gatti. È a capo del Center for Civil Liberties e ha documentato i crimini di guerra da quando la Russia ha invaso la Crimea nel 2014, lavoro che è aumentato da quando le truppe di Vladimir Putin sono entrate nel Paese il 24 febbraio.

Questa domenica avevo programmato di incontrarmi con i miei colleghi in un ristorante per discutere di un libro che stavamo leggendo insieme.

Ora, non ho amici qui. Indosso gli stessi vestiti da diversi giorni. Nessun ristorante è aperto.

È un buon esempio di quanto sia fragile il mondo normale.

Non potevo stare a casa mia perché è troppo pericoloso. Mi sono trasferito in un’altra parte di Kiev.

Read:  Zelensky chiede il "controllo globale" sulle capacità nucleari della Russia

Vado regolarmente nei rifugi antiaerei. Francamente, sono stanco di andarci per ogni allarme. Si spengono abbastanza spesso, soprattutto di notte. Dormire in un letto è un lusso.

Alcuni generi alimentari sono aperti e alcune farmacie. Sono emerse diverse iniziative. Ora su una pagina Facebook c’è una mappa creata da uno specialista e puoi trovare una farmacia aperta.

Lo stesso con tutte le altre cose. Le persone cercano di fare tutto il possibile per aiutare il Paese a resistere.

Olexandra Matviychuk
“Abbiamo bisogno non solo di emozioni crude, ma di azioni”, afferma Matviichuk.
Olexandra Matviychuk/Facebook

Stiamo raccogliendo testimonianze di persone che hanno assistito a bombardamenti deliberati di oggetti civili e popolazioni civili. Secondo i nostri materiali, possiamo affermare che nella maggior parte dei casi non c’erano oggetti militari nelle vicinanze. Quindi è una politica deliberata per causare più danni ai civili e provocare il panico.

Read:  Antony Blinken, Lloyd Austin in visita in Ucraina: Zelensky

Inoltre abbiamo documentato attacchi a ospedali, asili, scuole ecc.

Non mi permetto di entrare nelle emozioni perché non c’è tempo per le emozioni. Dobbiamo dedicare ogni minuto all’azione.

Cerco di evitare di vedere l’elenco delle persone che vengono uccise. Perché, capisci, è troppo difficile.


Ricevi le ultime novità aggiornamenti nel conflitto Russia-Ucraina con la copertura in diretta di The Post.


Sulla base degli ultimi giorni, abbiamo visto che l’intensità dei crimini di guerra è aumentata sempre di più. Quindi sta crescendo.

Ora la Russia ha spento Facebook e Twitter e ha chiuso il piccolo numero di media indipendenti rimasti. Pensiamo che sia una preparazione per qualcosa di peggio perché non vogliono che i russi vedano cosa faranno con noi.

Read:  Il gruppo di attivisti che ha doxxato i giudici di SCOTUS afferma che è stato bandito da TikTok
Mappa dell'Ucraina
Mappa degli attacchi in Ucraina.

Ho un messaggio per l’Occidente: siamo molto grati per tutta la solidarietà. Lo sentiamo, ma abbiamo bisogno non solo di emozioni crude, ma di azioni.

L’Ucraina ha chiesto di proteggere il nostro cielo o almeno di fornirci aerei da combattimento e un sistema di difesa aerea per fermare questo barbaro bombardamento delle città ucraine da parte dei russi. Non abbiamo ancora ricevuto queste armi.

Non so cosa c’è in serbo per me, la mia famiglia, i miei colleghi oi miei amici. Ma so per certo che l’Ucraina resisterà perché stiamo lottando per il nostro Paese, per la nostra dignità, per il nostro popolo, per i nostri valori. La Russia ha cercato di riportarci al passato che non esiste affatto. Non faremo mai parte di un’Unione Sovietica restaurata. Putin perderà prima o poi.