L’elicottero Ingenuity della NASA continua a sfidare le aspettative

L'elicottero Ingenuity della NASA continua a sfidare le aspettative

L’elicottero Ingenuity della NASA continua a sfidare le aspettative

Dopo più di un anno di successi, la NASA ha esteso le operazioni di volo dell’elicottero Ingenuity Mars fino a settembre.

Il rover da 2,2 miliardi di dollari dell’agenzia spaziale è atterrato su Marte il 18 febbraio 2021, consentendo all’elicottero sperimentale Ingenuity di fare l’autostop verso il pianeta rosso.

Il rover a sei ruote Perseverance ha fatto scoperte e risultati straordinari nel suo primo anno, come battere un record per la distanza maggiore percorsa da un rover su Marte in un solo giorno. Ha viaggiato per quasi 1.050 piedi il 14 febbraio 2022.

Nel frattempo, Ingenuity è diventato il primo aereo a effettuare un volo controllato e ad atterrare su un altro mondo il 21 aprile 2021.

Un anno dopo quel traguardo, la NASA afferma che sta estendendo la missione degli elicotteri da 4 libbre dopo il 21° volo di successo dell’aeromobile, il primo di almeno tre necessari affinché l’elicottero attraversi la parte nord-ovest di una regione conosciuta come “Séítah” e raggiunga il suo prossima area di sosta.

Read:  Vadym Boichenko afferma che l'Ucraina riprenderà le evacuazioni da Mariupol

“Meno di un anno fa, non sapevamo nemmeno se fosse possibile il volo a motore e controllato di un aereo su Marte”, ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato del Science Mission Directorate della NASA. “Ora non vediamo l’ora del coinvolgimento di Ingenuity nella seconda campagna scientifica di Perseverance. Una tale trasformazione della mentalità in un periodo così breve è semplicemente sorprendente e una delle più storiche negli annali dell’esplorazione aerea e spaziale”.

In questo file la foto della NASA ottenuta il 24 marzo 2021 mostra un'illustrazione raffigurante Mars Helicopter Ingenuity durante un volo di prova su Marte.
Ingenuity è diventato il primo aereo a effettuare un volo controllato e ad atterrare su un altro mondo il 21 aprile 2021.
NASA/JPL-CALTECH/AFP tramite Getty Images

Il prossimo passo per Ingenuity è un viaggio in una nuova area con un terreno completamente diverso pieno di scogliere frastagliate, superfici inclinate e altre sacche che potrebbero essere difficili per il rover. La NASA afferma che il nuovo sito è largo diverse miglia e formato da un antico fiume, e il delta a forma di ventaglio si eleva a più di 130 piedi sopra il fondo del cratere.

Read:  Il giudice della Corte Suprema Clarence Thomas è stato dimesso dall'ospedale

Una volta lì, Ingenuity indagherà su due canali di fiume in secca e aiuterà a registrare la futura assistenza di routing per Perseverance.

“La campagna del delta del fiume Jezero sarà la sfida più grande che il team di Ingenuity dovrà affrontare dal primo volo su Marte”, ha affermato alla NASA Teddy Tzanetos, capo del team di Ingenuity presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California. “Per aumentare le nostre possibilità di successo, abbiamo aumentato le dimensioni del nostro team e stiamo apportando aggiornamenti al nostro software di volo volti a migliorare la flessibilità operativa e la sicurezza del volo”.

Read:  La missione canadese delle Nazioni Unite "corregge" la lettera inviata dalla controparte russa
Questa immagine sopraelevata annotata dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA raffigura i voli multipli - e due rotte diverse - che l'elicottero Ingenuity Mars dell'agenzia potrebbe intraprendere nel suo viaggio verso il delta del cratere Jezero.
Questa immagine sopraelevata annotata dal Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA raffigura i voli multipli – e due rotte diverse – che l’elicottero Ingenuity Mars dell’agenzia potrebbe intraprendere nel suo viaggio verso il delta del cratere Jezero.
Nasa

Con l’aiuto di Ingenuity, il rover continua a raccogliere campioni di roccia. Percy ne ha raccolti sei, ma gli esperti sperano di prelevare almeno 20 campioni dalla superficie marziana entro la conclusione della missione.

I pezzi di roccia e terra rimarranno in tubi ermeticamente sigillati fino a quando non verranno lasciati in un luogo facilmente accessibile da una futura missione. La NASA e l’Agenzia spaziale europea hanno un piano per recuperare i campioni marziani con una serie di missioni nel prossimo decennio.

La NASA afferma che se riuscissero a portare i campioni nei laboratori, i sedimenti verrebbero esaminati dagli scienziati alla ricerca di segni di vita passata su Marte e sarebbero parte di altri studi.

Questa foto della NASA ottenuta il 19 aprile 2021 mostra l'elicottero Ingenuity Mars della NASA catturato in questo scatto mentre si librava sulla superficie marziana il 19 aprile 2021.
Ingenuity sarà presto in viaggio in una nuova area con un terreno completamente diverso pieno di scogliere frastagliate, superfici angolate e altre sacche che potrebbero essere difficili per il rover.
NASA/JPL-CALTECH/AFP tramite Getty Images