L’ex di Roman Abramovich è preoccupato per la sua fortuna di 650 milioni di dollari: rapporto

L'ex di Roman Abramovich è preoccupato per la sua fortuna di 650 milioni di dollari: rapporto

L’ex di Roman Abramovich è preoccupato per la sua fortuna di 650 milioni di dollari: rapporto

L’ex moglie dell’oligarca russo Roman Abramovich è rintanata nella sua villa londinese, preoccupata che la sua fortuna di 650 milioni di dollari possa essere minacciata a causa delle sanzioni, afferma un’ex guardia di sicurezza.

L’ex soldato, che ha viaggiato per il mondo con il multimiliardario ormai caduto in disgrazia, ha detto che Irina Abramovich “vive nella paura” che il suo stile di vita elegante possa diventare un ricordo del passato, ha detto al Sun.

Read:  Rinat Akhmetov, l'uomo più ricco dell'Ucraina, promette la ricostruzione postbellica

Irina, 55 anni, ha avuto cinque figli con Abramovich prima del divorzio nel 2007. È un’ex assistente di volo.

I beni di Abramovich sono stati congelati nel Regno Unito. Il suo superyacht da 1,5 miliardi di dollari, Eclipse, è stato recentemente visto nel Mediterraneo.

Irina non ha ancora subito pressioni ufficiali per i soldi della sua ex, ha riferito il Sun.

L’ex guardia di sicurezza ha detto al Sun: “C’è ricchezza e ricchezza – e poi c’è il denaro ispirato a Roman Abramovich. Ha acceso l’opulenza fuori dalla scala.

Un pedone passa davanti a una villa di proprietà del miliardario russo Roman Abramovich a Londra, il 4 marzo 2022.
Un pedone passa davanti a una villa di proprietà del miliardario russo Roman Abramovich a Londra, il 4 marzo 2022. Irina e Abramovich hanno divorziato nel 2007.
AFP tramite Getty Images

Irina “è sempre stata la cliente numero 1 di Harrods”, ha detto la guardia.

Read:  La Bielorussia aumenta la prontezza al combattimento militare in risposta alla NATO

“Aveva abiti firmati a tonnellate. È l’Imelda Marcos di Londra.

L’ex guardia ha aggiunto: “Irina è solitamente in città ogni notte. Ora non sa a chi rivolgersi. Teme che i suoi giorni nel Regno Unito siano finiti per sempre”.