L’ex giocatore della MLB Milton Bradley accusato di violenza domestica, ha minacciato di uccidere la moglie

L'ex giocatore della MLB Milton Bradley accusato di violenza domestica, ha minacciato di uccidere la moglie

L’ex giocatore della MLB Milton Bradley accusato di violenza domestica, ha minacciato di uccidere la moglie

Fo l’esterno della MLBr Milton Bradley è stata denunciata dalla moglie, Rachel, for minacciando di ucciderla davanti a suo figlio di 5 anni.

Secondo il registri della polizia ottenuto da TMZ, la moglie di Bradley ha richiesto a ordinanza restrittiva per tenerlo lontano da lei e dal suo bambino.

Lo dimostrano anche i rapporti Rachelela moglie di Bradley, ha chiesto piena custodia legale e fisica del suo bambino di 5 anni dopo il violento episodio.

Milton Bradley e Rachel si sono sposati nel 2015. Ha assicurato che l’ex giocatore della MLB ha minacciato di ucciderla il 6 febbraio davanti a sua madre e suo figlio.

Read:  Amber Heard accusa Johnny Depp di comportarsi come un "mostro" nel processo per aggressione sessuale

“Ogni giorno vivo nella paura”, ha detto nei documenti. “Sono il sacco da boxe del signor Bradley che riceve il suo comportamento irregolare e gli attacchi. Cammino sui gusci d’uovo ogni giorno”.

Milton Bradley ha una lunga storia di maltrattamenti e violenze. Nel 2018 c’è stato un incidente a casa sua dopo che Rachel ha affermato di essere scappata perché Bradley l’ha maltrattata.

Denunciato per violenza domesticaBradley è stato condannato a 36 mesi di libertà vigilata.

Nel 2010, Moniquela prima moglie di Bradley, ha denunciato il giocatore di baseball per violenza domestica.

Read:  L'ultimo teaser del documentario di Tucker Carlson afferma che gli uomini stanno perdendo i livelli di testosterone

Ha affermato che Bradley ha cercato di soffocarla. Trascorse 15 mesi in prigione.

Tuttaviadal 2005la polizia di Redondo Beach ha assistito almenot tre legati alla violenza domestica chiamate da casa di Bradley.

Dopo l’ultimo incidente, Monique ha chiesto il divorzio.

Milton Bradley ha giocato con otto squadre diverse durante il suo carriera MLB tra 12 anni.

Dal 2000 al 2011, ha fatto parte di una squadra All-Star e ha avuto una media di .271 battute con 125 fuoricampo.