L’ospite SOTU di Jill Biden è un sostenitore della teoria della razza critica

L'ospite SOTU di Jill Biden è un sostenitore della teoria della razza critica

L’ospite SOTU di Jill Biden è un sostenitore della teoria della razza critica

Martedì otto ospiti speciali accompagneranno la first lady Jill Biden al discorso di suo marito sullo stato dell’Unione, incluso un educatore che ha spesso sostenuto l’insegnamento della teoria della razza critica, che propone che il razzismo sia sistematico in America, nelle scuole.

Melissa Isaac, fondatrice del programma Project AWARE della tribù indiana Saginaw Chippewa e del “Gizhwaasod” o “Protettore dei giovani” presso l’Indigenous Education Initiative del Dipartimento dell’Istruzione del Michigan, ha ripetutamente criticato l’insegnamento della CRT sui social media.

In un Tweet di giugno 2021Isaac scrisse: “1/2 L’argomento contro l’insegnamento della Teoria Critica della Razza è una cortina di fumo. Chiamiamola per quello che è CENSURA. Questo è ciò di cui stiamo davvero parlando. La censura del razzismo sistemico, dell’ingiustizia e della disuguaglianza NON renderà meno gay i gay, non renderà omosessuali la regina, né ridurrà il…».

Melissa Isacco
Melissa Isaac si è rivolta ai social media per criticare ripetutamente gli argomenti contro l’insegnamento della teoria della razza critica nelle scuole.
LinkedIn

In un secondo tweet, ha aggiunto: “numero di persone BIPOC uccise dalla brutalità della polizia. Non impedirà alle mie sorelle indigene di scomparire e di essere assassinate, e sicuramente non ucciderà l’indiano per salvare l’uomo… Siamo ancora qui.”

Read:  Una donna fa causa a Travis Scott affermando di aver perso la gravidanza ad Astroworld

Lo stesso mese, ha colpito i repubblicani a Lansing, nel Michigan, che cercavano di bandire il CRT dalle scuole locali.

Lady Jill Biden parla durante una celebrazione per celebrare il mese della storia nera.
La first lady Jill Biden sta portando Issacs come sua ospite perché il suo lavoro “ha riconosciuto la necessità di sostenere la salute mentale dei suoi studenti e delle loro famiglie”.
MICHAEL REYNOLDS

“Apparentemente questo è uno sforzo del GOP che sta investendo la nazione. Si presenta da “Mt. Pleasant Patriots” all’MPPS Board of Education Meeting. C’è una grande differenza tra cos’è la Critical Race Theory e qual è l’intenzione. L’obiettivo sembra essere l'”esilio” di concetti come il razzismo sistemico, le popolazioni emarginate e l’iniquità insegnate nelle scuole”, ha pubblicato su Facebook.

“Pensa al PERCHÉ lo vorrebbero. Perché non vogliono che i nostri ragazzi pensino in modo critico e mettano in discussione tutto? Perché non vogliono che le persone abbiano la capacità di avere una mente propria?”

Nel marzo dello stesso anno, Isaac ha elogiato una “Teoria della razza critica tribale” scritta da Bryan Brayboy, professore del presidente alla School of Social Transformation dell’Arizona State University.

Read:  McConnell critica la fuga di notizie "senza legge" della bozza di aborto SCOTUS

“Sono un grande fan della sua teoria della razza critica tribale!” ha scritto in un post di Facebook, collegandosi a un aggiornamento sulla carriera di Brayboy.

La teoria della razza critica, un concetto accademico vecchio di decenni, propone che il razzismo sia sistemico nelle strutture sociali americane. Recentemente è diventato un punto di discussione tra genitori e consigli scolastici in tutto il paese, poiché molte mamme e papà desiderano avere più voce in capitolo su ciò che viene insegnato ai loro figli nelle scuole.

Read:  I rappresentanti Guthrie, Rogers, Massie, Barr vincono le nomination del Kentucky GOP

Gli scontri tra genitori e consigli scolastici sono scoppiati in tutto il paese la scorsa estate.

La camera della Camera dei Rappresentanti è vista al Campidoglio di Washington.
Jill Biden sta portando molti altri ospiti al discorso sullo stato dell’Unione.
J. Scott Applewhite

Alcuni critici hanno soprannominato la teoria come “svegliata”, sottolineando il suo focus sull’idea di “privilegio bianco”.

Diversi stati, tra cui Virginia, Florida e Texas, hanno portato avanti una legislazione per vietare agli educatori di insegnare programmi di studio relativi o elementi della teoria critica della razza nelle scuole.

Nell’annunciare Isaac come ospite, la Casa Bianca ha pubblicizzato la sua appartenenza alla tribù indiana Saginaw Chippewa e il ruolo nel Dipartimento dell’Istruzione del Michigan.

“Più recentemente, Isaac ha lavorato come Direttore dell’Educazione per la tribù indiana Saginaw Chippewa. In qualità di insegnante di scuola elementare presso la Saginaw Chippewa Academy (SCA), Isaac ha riconosciuto la necessità di sostenere la salute mentale dei suoi studenti e delle loro famiglie”, ha affermato la Casa Bianca.

Isacco e la first lady incontrati nell’ottobre dello scorso anno durante una sessione di ascolto “incentrata sulla salute mentale dei giovani con i membri della tribù indiana Saginaw Chippewa, gli educatori e le famiglie a Mt. Pleasant, nel Michigan”.

Altri ospiti della First Lady durante il discorso di martedì includono l’ambasciatore dell’Ucraina negli Stati Uniti Oksana Markarova, Frances Haugen, un informatore di Facebook e lo studente della Virginia di 13 anni Joshua Davis, che è diabetico.