Magic Johnson si apre sull’imparare ad accettare che suo figlio si dichiara gay

Magic Johnson si apre sull'imparare ad accettare che suo figlio si dichiara gay

Magic Johnson si apre sull’imparare ad accettare che suo figlio si dichiara gay

Earvin “Magia” Johnson non è estraneo alla discriminazione, gli è stato diagnosticato l’HIV nel 1991 e da allora ha subito molte molestie. Discriminazione come questa è stata anche qualcosa che ha subito suo figlio EJ Johnson, ma da suo padre. Nel 2010, il figlio di Johnson si è dichiarato gay e “Magic” ha lottato molto per accettarlo. Mentre stava partendo per studiare alla New York University, la loro relazione era completamente rotta. Ma Magic ha impiegato del tempo per capire e accettare la decisione di suo figlio, alla fine è andato a trovare suo figlio e gli ha dato un abbraccio gigante che ha riparato la loro relazione. Dopo di che, sono stati più vicini che mai. La nuova serie di docu di Apple TV di Johnson sta per essere trasmessa in streaming il 22 aprile, si chiama “They Call Me Magic” e tocca pesantemente questo argomento.

Read:  L'infortunio di Luka Doncic mette in dubbio lo stato dei playoff poiché i Mavs sono i migliori Spurs

Magic e suo figlio hanno concesso un’intervista a Variety per parlare di questo, ecco cosa ha detto la leggenda dei Lakers: “Quando cresci negli sport di squadra, pensi: ‘Farà sport? E poi quando ho visto che gli piaceva bambole e giocare a travestirsi… ‘Cosa stai facendo?’ Hai anche l’altro lato. Molte persone non amano il fatto che io amo mio figlio. Mi ha cambiato. Era così orgoglioso. Questo tizio qui è così orgoglioso di chi è. Crescendo, come mia moglie parlato con me, non potevo [judge EJ]. Ho dovuto accettare chi era e chi voleva essere. In realtà mi ha aiutato ad arrivarci. Perché era così orgoglioso. Cookie ha detto: “Guardati allo specchio”. Ho detto: ‘Hai ragione.’ Perché sono orgoglioso di quello che sono. E lui l’ha preso da me”.

Read:  La stampa inglese condivide la copertina di "Madrid on alert" di MARCA prima dell'occupazione dei fan inglesi

EJ è uscito pubblicamente nel 2013.

Con “Magic” già soddisfatto della decisione di suo figlio di fare coming out, TMZ ha pubblicato una foto tre anni dopo di EJ che si tiene per mano con un altro uomo. Fu allora che decise di fare coming out pubblicamente. Da allora, padre e figlio hanno abbracciato il loro ruolo di ambasciatori LGBTQ e contando l’attivismo contro l’HIV/AIDS di Magic che ha svolto per decenni. Anche la moglie di Johnson, ‘Cookie’, li ha supportati entrambi senza alcun dubbio. Si spera che la loro storia possa ispirare altre famiglie estranee che stanno soffrendo nel mantenere segreti importanti come questo. Earvin ‘Magic’ Johnson non ha mai smesso di stupire il mondo intero, sia dentro che fuori dal campo.

Read:  Rangnick: Vedremo se Cristiano Ronaldo riuscirà a segnare un'altra tripletta contro l'Atletico Madrid