McConnell critica la fuga di notizie “senza legge” della bozza di aborto SCOTUS

McConnell critica la fuga di notizie "senza legge" della bozza di aborto SCOTUS

McConnell critica la fuga di notizie “senza legge” della bozza di aborto SCOTUS

Martedì, il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell ha criticato la fuga di notizie senza precedenti della bozza della decisione della Corte Suprema che abbatte Roe v. Wade, criticando l'”atto illegale” come mirato a costringere i giudici a invertire la rotta.

“Mai prima d’ora nella storia moderna una bozza interna è stata divulgata al pubblico mentre i giudici stavano ancora decidendo un caso”, ha infuriato McConnell (R-Ky.) in aula del Senato.​​ “​Chiunque abbia commesso questo atto illegale sapeva esattamente cosa potrebbe comportare”.

McConnell ha definito la fuga di notizie della decisione scritta dal giudice Samuel Alito una “nuova violazione scioccante” che è stata “probabile” eseguita da qualcuno all’interno del tribunale “quasi certamente nel tentativo di fomentare una campagna di pressione inappropriata per influenzare un risultato”.​

Read:  I manifestanti assaltano il telegiornale russo in diretta urlando "ferma la guerra!"

McConnell ha accusato la “sinistra radicale” di aver attaccato la Corte Suprema per anni e ha affermato che “sembra che la loro campagna abbia storicamente raggiunto un nuovo minimo” con la fuga di notizie di lunedì sera.​

McConnell critica la fuga di notizie senza legge della bozza
Il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell ha affermato che la fuga della bozza di parere della Corte Suprema è stata un “atto illegale”.
C-SPAN

La corte merita di deliberare con riservatezza, ha affermato, per discutere i casi in “un ambiente di totale fiducia e privacy.​

“L’indipendenza della magistratura è fondamentale. Ma l’estrema sinistra ha passato anni ad attaccarlo spudoratamente”, ha detto McConnell.

“I liberali vogliono strappare la benda di dosso a Lady Justice. Vogliono scavalcare l’imparzialità con l’intimidazione. Vogliono elevare il governo della mafia allo stato di diritto”.

Corte Suprema
Il senatore Mitch McConnell ha affermato che la fuga di notizie aveva lo scopo di intimidire i giudici della Corte Suprema facendogli cambiare idea.
PISCINA/AFP tramite Getty Images
Protesta per l'aborto
Il senatore Mitch McConnell ha affermato che la sinistra vuole “elevare il governo della folla sullo stato di diritto”.
AP

Nella sua bozza di decisione a maggioranza di 98 pagine, Alito, che è stato nominato dal presidente George W. Bush, ha scritto che “Roe aveva terribilmente torto fin dall’inizio.​

Read:  Uomo condannato per aver ucciso la fidanzata dopo che l'hashtag di TikTok ha portato all'arresto

“E’ ora di dare ascolto alla Costituzione e restituire la questione dell’aborto agli eletti del popolo”, ha scritto nella decisione, ottenuta da Politico.

McConnell e altri repubblicani chiedono che venga avviata un’indagine per determinare chi ha fatto trapelare il documento.

Mappa degli stati che potrebbero limitare l'accesso all'aborto
Nella bozza, Alito scrive che è tempo di “restituire la questione dell’aborto ai rappresentanti eletti del popolo”.

“Il capo della giustizia deve andare fino in fondo e il Dipartimento di giustizia deve perseguire le accuse penali, se applicabile”, ha affermato il leader del Senato in una dichiarazione pronunciato prima del suo intervento all’aula del Senato.

Martedì il giudice capo della corte, John Roberts, ha ordinato al “maresciallo della Corte” di sondare la fuga di notizie.

McConnell ha anche denunciato i commenti fatti dal presidente Biden, dal presidente della Camera Nancy Pelosi e dal leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer, tutti democratici, sulla scia della fuga di notizie.

Read:  'Lo sto facendo per i miei figli'
Il giudice della Corte Suprema Samuel Alito
Il giudice della Corte Suprema Samuel Alito ha scritto nell’opinione della maggioranza trapelata che “Roe aveva terribilmente torto dall’inizio”.
Bloomberg tramite Getty Images

“Le dichiarazioni vergognose… rifiutano di difendere l’indipendenza della magistratura e lo stato di diritto e partecipano a questo spettacolo tossico. I veri leader dovrebbero difendere l’indipendenza della Corte incondizionatamente”, ha affermato McConnell.

Schumer e Pelosi in a dichiarazione congiunta ha affermato che diversi giudici conservatori di SCOTUS “hanno mentito al Senato degli Stati Uniti, hanno strappato la Costituzione e contaminato sia il precedente che la reputazione della Corte Suprema” nella decisione di Alito. Si riferivano ai tre giudici nominati dal presidente Donald Trump.

Biden, nella sua dichiarazione, ha affermato che il diritto di scelta di una donna è “fondamentale” e che la “stabilità della nostra legge richiede[s] che non si capovolga”.