Niente più giocatori della Premier League da ammonire per i messaggi dell’Ucraina

Niente più giocatori della Premier League da ammonire per i messaggi dell'Ucraina

Niente più giocatori della Premier League da ammonire per i messaggi dell’Ucraina

Tlui premier LeagueAgli arbitri è stato detto di consentire ai giocatori di mostrare il loro sostegno all’Ucraina, in seguito all’invasione del Paese da parte della Russia.

Molte stelle dello sport hanno espresso il loro sostegno all’Ucraina durante questi tempi difficili, anche nel fine settimana in Premier League e durante la finale della Coppa di Carabao tra Chelsea e Liverpool. Manchester City i giocatori indossavano magliette con il messaggio “No War”, mentre Everton i giocatori sono scesi in campo indossando i colori giallo e blu delle bandiere dell’Ucraina al Goodison Park.

Il cartellino giallo di Matty Cash

Matty Cash dell’Aston Villa ha anche festeggiato il suo gol contro Brighton togliendosi la maglia per mostrare un messaggio di solidarietà al compagno di squadra della nazionale polacca Tomasz Kedzioraper chi gioca Dinamo Kiev.

Read:  Man Utd News: Old Trafford pronto per la riqualificazione

Il messaggio diceva “TK and Family Stay Strong My Bro” ma Contanti è stato ammonito dall’arbitro per essersi tolto la maglia John Brooks.

Steven Gerrard si è preso la responsabilità di ContantiL’ammonizione dopo la vittoria per 2-0.

“Avrei dovuto parlare con i giocatori prima della partita e dire loro ‘Se segna qualche gol, mantieni la calma'”, ha detto Gerrardo.

“Dobbiamo tutti rispettare la situazione e penso che sia quello Matty provato a fare. Ma di certo mi prenderò la responsabilità di questo.

“Non c’è nessuna colpa verso Matty. Ognuno ha sentimenti diversi. Questo è su di me, quello.”

Read:  Magic Johnson si apre sull'imparare ad accettare che suo figlio si dichiara gay

Una modifica alle regole della Premier League

Come conseguenza di Contanti‘s ammonimento, si è tenuto un dibattito e, secondo quanto riferito, gli arbitri sono stati incaricati di mostrare comprensione ed empatia ai giocatori che supportano l’Ucraina.

La solidarietà e il sostegno all’Ucraina dovrebbero continuare durante le partite infrasettimanali di FA Cup e Premier League in Inghilterra.