Oscar 2022: come hanno preso il nome gli Oscar?

Oscar 2022: come hanno preso il nome gli Oscar?

Oscar 2022: come hanno preso il nome gli Oscar?

wnon mi sono chiesto dove sia il famoso Oscar la statuetta prende il nome? Tutti sanno che è il premio più prestigioso del cinema, ma perché Oscar? L’origine del nome della statuetta è sconosciuta e non è mai stata chiarita, nemmeno dall’Accademia. Tuttavia, sono circolate alcune teorie che potrebbero spiegarlo.

Il mito dietro il nome Oscar

Una delle storie più diffuse nell’industria cinematografica è quella quando Margherita Herricksegretario esecutivo del Accademia delle arti e delle scienze cinematografichevisto il premio, le ha ricordato suo zio Oscar, e il commento si è diffuso attraverso l’editorialista Sidney Skolsky, che era presente in quel momento e ha utilizzato quel riferimento per i suoi articoli sulla società. Sebbene l’Accademia non adottò ufficialmente il soprannome fino al 1939, Skolsky lo usò in un pezzo riferendosi a di Katherine Hepburn prima vittoria come miglior attrice nel 1934.

Un’altra storia che gira intorno è quella raccontata nella biografia dell’attrice Bette Davis. In esso, ha affermato che la statuetta prende il nome dal suo primo marito, Oscar Nelson. Ma prima, torniamo agli inizi della statuetta più famosa del mondo per scoprirlo.

Read:  Modifiche a 401k: quali sono le principali modifiche che dovresti sapere?

La storia dietro l’Oscar

Il Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche tenuto una cena nel Sala da ballo di cristallo del Biltmore Hotel nel centro di Los Angeles poco dopo la sua formazione nel 1927 per stabilire i suoi obiettivi. Tra gli argomenti discussi quella sera c’era il modo migliore per riconoscere e incoraggiare l’eccellenza in tutti gli aspetti della produzione cinematografica onorando i risultati eccezionali nel cinema.

Quando l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences accettò di istituire un premio annuale nel 1927, iniziò a progettare un trofeo che catturasse la magnificenza che volevano ritrarre. Dopotutto, questo è il più grande trofeo di Hollywood.

Cedric Gibbonsdirettore artistico presso Metro-Goldwyn-Mayer, ha creato una statuetta di un cavaliere in piedi su una bobina di film con in mano la spada di un crociato. L’Accademia ha commissionato lo scultore di Los Angeles Giorgio Stanley per creare il disegno tridimensionale. Di conseguenza, è nata la statuetta di fama mondiale.

Read:  Queen + Paul Rodgers: la raccolta fondi "Live in Ukraine" ha accumulato finora 5 milioni di dollari

Quasi un secolo dopo quell’incontro di buon auspicio a Hollywood, il successo dell’Oscar come simbolo di successo cinematografico sorprenderà probabilmente i partecipanti alla cena, così come il suo designer, Cedric Gibbons.

Da dove ha preso il nome Oscar?

Il premio all’inizio non aveva nome, era semplicemente soprannominato “La statuetta dell’Accademia”, “Il trofeo d’oro” o “La statuetta del merito” dalla stampa e dall’industria. L’origine del nome di questi premi è avvolta nella leggenda.

Tuttavia, è ampiamente accettato che il collaboratore di Cedric Gibbons, lo scultore George Stanley, abbia modellato la statua su un modello e attore messicano Emilio “El Indio” Fernndez.

Sidney Skolsky, uno scrittore di Los Angeles, ha anche affermato di essere il creatore del noto moniker. Skolsky, contemporaneo di giornalisti di gossip Hedda Hopper e Louella Parsonsaiutato Marilyn Monroe trovare la sua base nella sua carriera, ha alimentato la leggenda che Lana Turner è stato scoperto a La farmacia di Schwabe ha scritto una colonna annuale di Oscar Predictions fino alla sua morte.

Read:  Gas gratis: queste sono le stazioni di servizio dell'area di Chicago che partecipano al giveaway

Il soprannome di Sklosky per Oscar era molto più deprecabile, secondo Sklosky, di quello di Herrick. Sentendo la pomposità e la grandiosità degli Academy Awards del 1934, li prese in giro e tentò di sgonfiare la loro pomposità e grandiosità. In questa versione, “Oscar” si riferisce Oscar Hammerstein Sr.

In qualità di proprietario di un teatro di Broadway, l’anziano Hammerstein sarebbe occasionalmente il peso maggiore della battuta di un comico di vaudeville, con la battuta finale sempre: “Ti prendi un sigaro, Oscar?” Skolsky è stato in grado di incorporare il riferimento nei suoi rapporti.

Sembra appropriato che non ci sia solo una storia per nominare il premio più prestigioso di Hollywood. Indipendentemente dalla versione della storia in cui credi, Oscar è diventato parte della storia di Hollywood e lo standard del settore per la qualità. In una città piena di rivalità, competizioni e animosità, Oscar rimane uno dei nomi più noti e apprezzati nel mondo dello spettacolo.