Piccoli uccelli abbandonati nidificano nei capelli di una donna britannica per 84 giorni

Piccoli uccelli abbandonati nidificano nei capelli di una donna britannica per 84 giorni

Piccoli uccelli abbandonati nidificano nei capelli di una donna britannica per 84 giorni

Una donna inglese annoiata e nostalgica che vive in Africa è diventata un nido umano per un fringuello debole per quasi tre mesi.

“Ogni giorno, faceva piccoli ‘nidi’ tra i miei capelli, sul solco della mia clavicola, cosa che mi riempiva di stupore”, ha detto questa settimana al Guardian Hannah Bourne-Taylor, fotografa e copywriter con sede a Londra.

“Si nascondeva sotto una tenda di capelli e raccoglieva singole ciocche con il becco, scolpendole in un giro di ciocche intrecciate, simili a un piccolo nido, quindi sistemandosi all’interno”, ha continuato. “Avrebbe permesso che si sbrogliasse quando aveva finito e ricominciasse il giorno successivo”.

Read:  Jen Psaki si rompe mentre parla del disegno di legge "Non dire gay" della Florida

Bourne-Taylor e suo marito, Robin, si sono trasferiti in Ghana nel 2013, quando ha trovato lavoro lì. Ma non poteva lavorare a causa delle restrizioni sui visti e aveva pochi amici o vicini di casa.

Piccoli uccelli abbandonati nidificano nei capelli di una donna britannica
Bourne-Taylor e suo marito, Robin, si sono trasferiti in Ghana nel 2013.
Twitter/@WriterHannahBT

“Sono rimasta isolata, con nostalgia di casa e senza scopo”, ha detto. Ha trovato conforto nella natura.

“Dopo un temporale particolarmente violento (settembre 2018), ho trovato un novellino – un fringuello mannikin dalle ali di bronzo – di appena un mese, a terra”, ha detto Bourne-Taylor. “E’ stato abbandonato dal suo gregge, il suo nido è stato spazzato via dall’albero di mango. Aveva gli occhi ben chiusi e tremava, troppo giovane per sopravvivere da solo. Aveva le dimensioni del mio mignolo, con piume del colore di ricchi biscotti per il tè, occhi color inchiostro e un becco piccolo come una matita.

Read:  La maggior parte degli americani afferma che ora è un brutto momento per revocare il titolo 42: sondaggio

Il piccolo fringuello e l’umano si unirono rapidamente.

Bourne-Taylor e l'uccello si sono uniti rapidamente dopo un temporale.
Bourne-Taylor e l’uccello si sono uniti rapidamente dopo un temporale.
Twitter/@WriterHannahBT

“Il giorno dopo, si svegliò con la bocca aperta e un grido acuto di fame. Gli ho dato da mangiare le termiti e, istintivamente, gli ho cinguettato”, ha detto Bourne-Taylor. “Ha cinguettato in risposta e si è arrampicato nella mia mano, scavando nel becco e nella testa, poi si è addormentato nel mio palmo. Per quanto lo riguardava, io ero sua madre. Per i successivi 84 giorni, la neonata visse su di me”.

Il fringuello finalmente è cresciuto abbastanza forte entro la fine dell’anno per unirsi al suo gregge.

Read:  I fumi di fentanil di seconda mano minacciano gli autisti di autobus di Seattle

Quando è tornata dalle vacanze di Natale, a gennaio, “Stavo attenta a lui quando i fringuelli volavano oltre”, ha detto Bourne-Taylor. “Ogni tanto uno si chinava, su un ramo, e mi fissava. Piango ancora quando penso a lui.

"Piango ancora quando penso a lui," Bourne-Taylor ha detto della sua amica piumata.
“Piango ancora quando penso a lui”, ha detto Bourne-Taylor del suo amico piumato.
Twitter/@WriterHannahBT

“Crescerlo mi ha insegnato a vivere nel presente e mi ha cambiata per sempre”, ha aggiunto. “L’anno scorso, quando siamo tornati nell’Oxfordshire, mi sono unito agli sforzi di conservazione locali e ho scritto la nostra storia in un libro, ‘Principiante.’ Questa, insieme alla lezione che ogni piccolo animale può fare la differenza, sarà la sua eredità”.