Quando il titolo 42 finirà, “tutta l’America Latina verrà qui”

Quando il titolo 42 finirà, "tutta l'America Latina verrà qui"

Quando il titolo 42 finirà, “tutta l’America Latina verrà qui”

EL PASO, Texas – Ore prima che un giudice federale della Louisiana ordinasse all’amministrazione Biden di mantenere in vigore l’autorità sanitaria del Titolo 42, il giudice della contea di El Paso Ricardo Samaniego ha incontrato i funzionari del Dipartimento per la sicurezza interna per discutere di quella che ha descritto come una “crisi incombente”. .”

“In questo momento, il titolo 42 sarebbe difficile per noi… se venisse revocato”, ha detto Samaneigo a The Post.

Venerdì sera, il giudice distrettuale statunitense Robert Summerhays ha stabilito che i Centers for Disease Control and Prevention avevano impropriamente ordinato la revoca del titolo 42, una politica sanitaria federale che ha tenuto fuori dal paese quasi 2 milioni di immigrati dall’inizio del COVID-19 pandemia negli Stati Uniti.

L’autorità era stata fissata per scadere lunedì e i procuratori generali repubblicani di 24 stati, incluso il Texas, avevano sostenuto che città come El Paso sarebbero state invase da immigrati al di là di ciò che possono gestire.

Mentre l’ingiunzione nazionale di Summerhays è stata accolta favorevolmente a El Paso e in altre città di confine, il titolo 42 andrà via a un certo punto. Anche con l’autorità in vigore, il numero di tentativi di attraversamento della frontiera aveva raggiunto livelli record.

Read:  Nancy Pelosi ha strappato AOC e Ron Klain, rivela il prossimo libro
Vista panoramica dello skyline e del centro cittadino di El Paso, in Texas, guardando verso Juarez, in Messico.
Un giudice ha stabilito che il titolo 42 rimanga in vigore venerdì, una mossa che dà il benvenuto a città di confine come El Paso, in Texas.
Gruppo Universal Images tramite Getty Images

All’inizio di questa settimana, il DHS ha riferito che il numero di incontri di migranti lungo il confine tra Stati Uniti e Messico era salito a 234.088 ad aprile, il numero più alto nella storia dell’agenzia. Poco meno di 97.000 persone sono state sommariamente espulse ai sensi del Titolo 42 e più di 110.000 in più sono state rilasciate negli Stati Uniti. Quasi 30.000 di questi incontri sono stati registrati dagli agenti della pattuglia di frontiera nel settore di El Paso, rendendolo la terza area di polizia più trafficata lungo la frontiera.

La prospettiva di centinaia di migliaia di migranti in più che tentano di attraversare il confine (una stima ampiamente riportata dal DHS suggeriva che fino a 18.000 al giorno avrebbero tentato di entrare) ha lasciato i funzionari locali alla ricerca di siti abbastanza grandi da contenere gli arrivi previsti. In un incontro, Samaniego ha fatto galleggiare lo stadio Sun Bowl come possibile luogo per un riparo.

C’erano anche altre considerazioni pratiche da tenere in considerazione. I governi locali hanno dovuto capire come ottenere più volontari sul posto per processare gli immigrati che arrivano a El Paso diretti all’interno degli Stati Uniti. Il giudice della contea ha anche detto venerdì che il suo ufficio stava cercando di ottenere una macchina in grado di convertire banconote da un dollaro in una carta di credito temporanea, in modo che gli immigrati che trasportano contanti che intendono lasciare El Paso possano acquistare i biglietti aerei all’aeroporto.

Read:  Vicky White, il detenuto Casey White trovato dopo un inseguimento in auto
Stadio del Sun Bowl
Il Sun Bowl di El Paso, in Texas, è stato presentato come una possibilità per un rifugio improvvisato in mezzo a un afflusso di immigrati.
Chris Coduto/Getty Images

Quello che El Paso non vuole sono dozzine di immigrati scaricati nelle strade, ha ammesso Samaneigo.

“L’ottica è molto difficile. Le comunità sono una specie di panico”, ha detto. “Sentono che non è più sicuro. El Paso si sta davvero sviluppando come un posto in cui vuoi venire. Il turismo inizia a svilupparsi. La gente commenta sempre come non si vedono senzatetto per strada. Quindi passeremo da quello al vedere le persone che dormono per strada”.

Il giudice della contea di El Paso Ricardo Samaniego
Il giudice della contea di El Paso Ricardo Samaniego ha definito la potenziale caduta del titolo 42 una “crisi” incombente.
Il giudice della contea di El Paso Ricardo Samaniego

Ma gli immigrati fanno già parte della vita a El Paso. In uno dei ristoranti più famosi della zona, gli immigrati illegali sono corsi oltre i pollai all’aperto mentre la pattuglia di frontiera ha dato la caccia venerdì mattina.

Alla fine, 15 immigrati sono stati presi in custodia nel parcheggio del Desert Crossing di Ardovino. All’ombra del muro di confine, El Pasoans sorseggerà mimose di fichi d’India e cenerà chilaquile all’uovo d’anatra per il brunch mentre gli agenti della Border Patrol osservano i passanti illegali a pochi metri di distanza.

Read:  I repubblicani affermano che la bozza di sentenza Roe è trapelata per intimidire i giudici

Alejandro Huerta abita a meno di un miglio dal ristorante. La sua casa si trova ai piedi del Monte Cristo Rey, una montagna che separa El Paso dal Messico.

“Cosa non ho visto nei miei anni qui?” Huerta ha detto a The Post Friday. “La cosa che mi viene in mente sono due donne che sono scese dalla collina di recente: completamente nude, piangenti e curve”.

Huerta, che è nata in Messico e ha parlato con The Post in spagnolo, dice che le donne hanno attraversato il confine andando oltre la montagna, dove è noto che i criminali giacciono in agguato per gli immigrati e li predano. Huerta dice che le donne erano state derubate, spogliate e violentate. Lui e sua moglie li hanno vestiti e hanno chiamato Border Patrol.

Nell’ultimo anno, ha detto Huerta, ha visto sempre più immigrati fermarsi sul gradino di casa per chiedere acqua quando fa caldo e una tazza di caffè quando fa freddo.

“Quello che so del Titolo 42 è che le persone hanno il diritto di chiedere asilo. Ora, se il governo (americano) dia loro asilo è una storia diversa”, ha detto Huerta. “Se (Titolo 42) finisce, tutta l’America Latina verrà qui”.