Questa stagione è stata la cosa migliore che potesse capitare a LeBron James, Lakers

Questa stagione è stata la cosa migliore che potesse capitare a LeBron James, Lakers

Questa stagione è stata la cosa migliore che potesse capitare a LeBron James, Lakers

Tlui Los Angeles Lakers ha avuto una stagione disastrosa di cui tutti sono responsabili, incluso il front office, lo staff tecnico e i giocatori, ma LeBron James non è ancora finito con questo franchising.

Ora quel capo allenatore Frank Vogel stato licenziato, Russell Westbrook potrà brillare senza la pressione di essere messo in panchina per i tiri mancati. Vogel è un ottimo allenatore, ma una relazione interrotta con l’ultima superstar della squadra era l’ultima cosa di cui aveva bisogno.

Per qualsiasi motivo, Vogel e Westbrook non hanno mai cliccato, portando a una disconnessione negli spogliatoi e la colpa è stata sballottata tra le due parti. Vogel non ha mai voluto Westbrook nella squadra in primo luogo, rendendolo noto mettendolo in panchina nel quarto quarto in alcune occasioni.

Vogel non è riuscito a connettersi Brody, trattandolo come qualsiasi altro giocatore invece dell’incredibile talento che ha dimostrato di essere negli ultimi 15 anni. L’allenatore ora licenziato ha avuto più formazioni da titolare che vittorie in questa stagione a causa di infortuni, e ha comunque alienato l’unico giocatore che era sempre disponibile. Westbrook ha saltato solo quattro partite per tutta la stagione. Anche Vogel non è riuscito a ottenere il meglio dai suoi centri più e più volte, sperimentando con James ai cinque nonostante avesse Dwight Howard sulla panchina.

Read:  Kendrick Perkins ha appena registrato un intero video chiamando Draymond Green brutto

Ty Lue avrebbe dovuto essere il capo allenatore

Dai la colpa a James per aver voluto la fine di Westbrook amico Hiel tutto quello che vuoi (è la Città delle Stelle per un motivo), ma ha anche voluto Tyronn Lue come capo allenatore e quella volta non ha realizzato il suo desiderio. L’allenatore Lue ha fatto miracoli in questa stagione con gli short-handed Clipper di Los Angelesma se non fosse stato per lui mancato di rispetto dal front office dei Lakers, sarebbe stato l’allenatore del Spettacolo del Lago dopo Luca Walton stato licenziato.

Tutto ciò che è nel passato ora e nel futuro non può diventare più cupo della situazione attuale. La prossima stagione, King James supererà la leggenda dei Lakers Kareem Abdul-Jabbar come il miglior marcatore di tutti i tempi in NBA storia, il tutto indossando il Viola e oro uniforme.

James ha ancora un anno di contratto e non ha mai lasciato una squadra prima che il suo attuale contratto sia scaduto. Prenderà una decisione se restare o partire dopo che il suo accordo sarà concluso, un anno prima di suo figlio Bronny è ammissibile alla bozza.

Read:  James Harden prenderebbe una paga più bassa per aiutare i Sixers in bassa stagione, secondo il rapporto

Il contratto di Westbrook è troppo grande per essere sostituito da qualsiasi squadra ed è improbabile che lui o James vogliano lasciare i Lakers dopo una stagione deludente. Per quanto riguarda le sue tanto discusse “lotte” sul campo, Westbrook ha effettivamente guidato la squadra negli assist, nei rimbalzi su entrambe le estremità, nelle palle rubate ed era secondo in punti.

Antonio Davis dovrà rimanere in salute il prossimo anno se qualcosa potrà mai concretizzarsi per questa squadra. La sua assenza in campo quest’anno è stata la ragione principale per aver saltato la post-stagione a causa dello scarso rapporto di Westbrook con l’allenatore.

Juwan Howard è l’allenatore giusto per i Lakers

Vogel non è mai stato l’uomo giusto per il lavoro di allenatore dei Lakers, con notizie che emergevano se Jason Kidd fosse rimasto con la franchigia, sarebbe stato licenziato molto prima. Mentre la colpa di tutto questo è il front office, in particolare il direttore generale Rob Pelinka — la ragione Magia Johnson ha lasciato l’organizzazione come presidente delle operazioni di basket: è meglio concentrarsi sugli aspetti positivi.

Read:  DeMarcus Cousins ​​ha multato $ 15.000 per aver preso a calci gli asciugamani nella folla

Nell’ultima partita della stagione, Malik monaco e Austin Reaves ha portato i Lakers a vincere gli straordinari Denver Nuggets, e anche altri giovani ragazzi della squadra hanno mostrato eccellenti spunti di abilità. Se i Lakers possono ottenere Juwan Howard per essere il prossimo allenatore, sarà in grado di tirare fuori il meglio da tutti (soprattutto Talen Horton-Tucker) come fa con il basket del Michigan.

Howard era anche un candidato per l’apertura del capo allenatore dei Lakers nel 2019 e, secondo quanto riferito, ha avuto un eccellente colloquio prima che il front office andasse invece con Vogel. Nonostante il suo incidente di schiaffi, che in realtà mostra molta più passione del Vogel, spesso troppo mite, Howard vorrà mettersi alla prova fin fuori dal cancello.

Che vincano o meno il campionato, il prossimo anno ci sarà il tour di riscatto di King James e compagnia, che includerà Westbrook e AD. Ma se i Lakers riusciranno ad arrivare fino in fondo per il quinto titolo NBA di James, proprio come hanno fatto dopo aver saltato i playoff durante il suo primo anno a Los Angeles, allora questa stagione potrebbe benissimo essere la cosa migliore che sarebbe potuta accadere loro.