Rapporto: La pazienza dei Nets si è esaurita per l’infortunio di Ben Simmons

Rapporto: La pazienza dei Nets si è esaurita per l'infortunio di Ben Simmons

Rapporto: La pazienza dei Nets si è esaurita per l’infortunio di Ben Simmons

Tlui effetto di Ben Simmons notizie correlate, soprattutto l’anno scorso è la stessa di sempre, speranza seguita da delusione, per tutta la stagione il suo ritorno in campo è stato anticipato, ha già cambiato squadra nel processo dal Filadelfia 76ers al reti di Brooklyn e al momento della stesura di questo articolo, molto probabilmente non lo rivedremo.

Il rapporto di diversi membri della stampa, guidati da Adrian Wojanrowski di ESPN, era che il playmaker australiano era stato preso di mira per un ritorno in gara 4 della serie del primo turno nei playoff della Eastern Conference quando la sua squadra ha affrontato l’eliminazione per mano del Boston Celticstuttavia, tale ritorno non è avvenuto.

Ben Simmons non ha assistito all’azione in Gara 4 contro i Celtics

Ora, secondo Brian Windhorst, anche lui di ESPN, quando i Nets hanno dovuto riferire che Simmons era stato escluso per il suddetto Game 4, l’entusiasmo della squadra ha superato la delusione e si è trasformato in esasperazionela pazienza non è illimitata.

Read:  Ancelotti: Dopo questo capitolo al Real Madrid probabilmente mi ritirerò

“Quando ho controllato ieri, in pratica quello che ho avuto è stata l’esasperazione”, ha detto Windhorst. “Le persone coinvolte qui sono esasperate da questa saga perché è di questo che si tratta. Ieri ho avuto la sensazione che fosse come sventolare una bandiera bianca. So che questo potrebbe avere l’aspetto di Ben Simmons che dice: Non voglio giocare, siamo sotto 3-0,’ ma si è svegliato ieri con la schiena dolorante. Questo è quello che mi è stato detto, ed è altrettanto semplice”.

Una stagione senza partite ma con due squadre

Simmons è arrivato durante la scadenza degli scambi ai Nets con una mossa, che oltre a poche altre voci ha inviato James Harden ai Philadelphia 76ers, mossa tra l’altro dovuta alla mancanza di alchimia del protagonista di questa nota con Gioele Embiid.

Read:  L'omicidio più sanguinoso della NBA: l'ergastolo per l'assassino di Lorenzen Wright

Ora, forse quella cattiva chimica si è estesa ad altri giocatori, vale a dire Kevin Durant e Kyrie Irvingper citare due esempi.