Real Sociedad vs Barcellona: Xavi: a Pique piace essere sulla bocca di tutti, per lui è carburante

Real Sociedad vs Barcellona: Xavi: a Pique piace essere sulla bocca di tutti, per lui è carburante

Real Sociedad vs Barcellona: Xavi: a Pique piace essere sulla bocca di tutti, per lui è carburante

Xavi Hernandez discusso la situazione nel Barcellona spogliatoio mercoledì in vista della partita di giovedì contro Real Sociedad.

Il club catalano si dirige verso la 33ª giornata della Liga soffrendo i risultati delle ultime giornate: eliminato dall’Europa League dall’Eintracht Frankfurt e sconfitto dal Cadiz al ritorno in casa.

Xavi è stato anche veloce nell’affrontare la controversia circostante Gerard Pique e il suo rapporto con la Federcalcio spagnola (RFEF).

Read:  Barcellona vs Siviglia: la brillantezza di Pedri vede il Barcellona scavalcare il Siviglia al secondo posto

Picco gli piace essere sulla bocca di tutti, è carburante per lui”, Xavi ha detto durante la conferenza stampa pre-partita di mercoledì.

“So come gestirlo e lui sa anche come gestire se stesso.

“In effetti penso che abbia bisogno di queste cose, per lui è un buon stimolo”.

Riprendendo la sconfitta di Cadice

Xavi ha esortato i suoi compagni a imparare dagli errori commessi nella sconfitta shock di lunedì e a rimetterli a posto quando si dirigono a San Sebastian.

“Mi sento male, devo affrontare la realtà, ma non cambierò ciò in cui credo”, ha continuato.

Read:  A Zidane frustra il Real Madrid, come Luca impressiona nei gol

“Abbiamo battuto i big in Spagna e devi farlo per competere.

“In campionato eravamo sulla buona strada fino a Cadice, ma questa è la nostra qualità”.

Qualificazione Champions

Con la rotta Europa League non più in offerta, Los Cules bisogno di ottenere un posto tra i primi quattro per essere in Champions League nel 2022/23, e Xavi crede che questo sia l’obiettivo.

“I fan sono entusiasti di aver vinto le partite e di finire secondi”, ha dichiarato.

“Non è il momento migliore della nostra storia e dobbiamo affrontare la realtà.

“Essere secondi è l’obiettivo, dobbiamo fare un reset e far credere alla gente, dobbiamo finire nei posti della Champions League”.

Read:  La brillante strambata di Luka Doncic a Shaq: Allora ti insegnerò parolacce nella mia lingua...