Riepilogo NBA: i Warriors esauriscono Magic a Orlando/La grande rimonta di Giannis contro Bulls/Trae Young continua a generare odio in MSG

Riepilogo NBA: i Warriors esauriscono Magic a Orlando/La grande rimonta di Giannis contro Bulls/Trae Young continua a generare odio in MSG

Riepilogo NBA: i Warriors esauriscono Magic a Orlando/La grande rimonta di Giannis contro Bulls/Trae Young continua a generare odio in MSG

ona Martedì 22 marzo giornata di sole quattro partite nel mondo NBA, il Golden State Warriors‘ le preoccupazioni sono in aumento, come l’assenza di Stefano Curry continua a pesare e questa volta non sono riusciti nemmeno a battere una delle peggiori squadre della stagione, la Magia dell’Orlando.

Golden State Warriors 90-94 Orlando Magic

Franz Wagner è stato l’eroe del gioco per i Magic poiché ha segnato cinque punti negli ultimi 12,2 secondi per ribaltare il gioco e ottenere la vittoria con un punteggio di 94-90, con il risultato Soli Fenicesenza giocare, si è assicurato il titolo della Pacific Division.

“Penso che stiamo giocando morbido, penso che stiamo giocando stupido,” Draymond Green disse. “Semplicemente non stiamo giocando un buon basket. Stiamo diventando punk e stiamo perdendo molti quarti di quarto. Nessuna mancanza di rispetto per gli Orlando Magic, ma sono una delle peggiori squadre del campionato”.

Chicago Bulls 98-126 Milwaukee Bucks

1647872436 194 No Kyrie No Party for Nets vs Mavs mentre la

Dopo un’assenza per infortunio di una partita, quella della Grecia Giannis Antetokounmpo tornato in campo per condurre, come di consueto, il fuoriclasse Milwaukee Bucks alla clamorosa vittoria per 126-98, portandoli al possesso esclusivo del secondo posto nella classifica della Eastern Conference.

Il “Greek Freak” ha segnato 25 rimbalzi e ne ha recuperati 17 per registrare una doppia doppia con la quale la sua squadra non ha sofferto l’assenza di Khris Middleton.

Atlanta Hawks 117-111 New York Knicks

1647872435 284 No Kyrie No Party for Nets vs Mavs mentre la

Trae Young ha ripreso da dove aveva interrotto nei playoff dello scorso anno segnando 45 punti in una favolosa prestazione per guidare gli Atlanta Hawks a un’importante vittoria per 117-111 sui New York Knicks a Madison Square Garden.

“Penso che il malloppo e quello che siamo stati in grado di fare in campo stasera e l’energia che avevamo nella confusione, sapevo che stasera eravamo solo noi contro tutti”, ha detto Young. “E penso che se avremo quel tipo di mentalità in ogni partita, daremo a noi stessi la possibilità di vincere”.

Los Angeles Clippers 115-127 Denver Nuggets

1648278796 593 Riepilogo NBA i Warriors esauriscono Magic a OrlandoLa grande rimonta

Dopo una delle sue peggiori prestazioni della stagione, MVP in carica della NBA Nikola Jokic della Serbia è esploso con 30 punti e 14 rimbalzi per aiutare i Denver Nuggets a ottenere una serie di tre sconfitte consecutive e sconfiggere i Los Angeles Clippers 127-115.

Read:  Ancelotti e la sua grande decisione in vista di Chelsea-Real Madrid