Rimborso dell’imposta sul reddito: perderai il rimborso se non hai rispettato la scadenza?

Rimborso dell'imposta sul reddito: perderai il rimborso se non hai rispettato la scadenza?

Rimborso dell’imposta sul reddito: perderai il rimborso se non hai rispettato la scadenza?

Tè scaduto il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi. te lo sei perso? A seconda delle circostanze, questo potrebbe essere un motivo per ignorarlo, oppure potrebbe significare che è necessario agire immediatamente per evitare di dover pagare più soldi all’IRS.

Ma cosa succede se dichiari le tasse con un giorno di ritardo?

Non sono previste penali se non si rispetta la scadenza fiscale ma è dovuto il rimborso. Il governo si accontenta di mantenere i tuoi soldi per un po’ più a lungo, senza interessi. In effetti, hai tre anni dalla scadenza del deposito per terminare il tuo reso e ricevere il rimborso.

Read:  Elon Musk confessa per quale presidente degli Stati Uniti ha votato più spesso

Presentare e pagare anche se è in ritardo

Potresti pensare che se perdi già l’appuntamento, qualche settimana in più non potrebbe far male. Tuttavia, prima si presenta la dichiarazione dei redditi, meglio è. Di conseguenza, prova a depositare il giorno successivo o il prima possibile.

Se il tuo reddito annuo è di $ 73.000 o meno, puoi presentare la tua dichiarazione dei redditi online utilizzando una delle opzioni di dichiarazione dei redditi federale gratuita dell’IRS, che include un software gratuito per la preparazione delle tasse. Se il tuo reddito supera $ 73.000, puoi ancora presentare online utilizzando i moduli elettronici gratuiti dell’IRS, ma avrai bisogno di un po’ di esperienza nella preparazione delle tasse.

Read:  Perché Johnny Depp ha già "vinto" la causa contro Amber Heard

Ancora una volta, tieni presente che se ti aspetti un rimborso, inviare il tuo reso dopo la scadenza comporterà solo la ricezione del rimborso in ritardo. Anche se dovresti comunque presentare la domanda il prima possibile, hai fino a tre anni dopo la scadenza per richiedere il rimborso.

Se sei debitore di tasse e dichiari in ritardo, preparati a sanzioni e interessi

Tieni presente che pagare in ritardo ha delle conseguenze. Dovrai pagare una penale del 5% sull’importo totale dovuto per ogni mese che non presenti in tempo. È importante ricordare che per l’IRS un mese non equivale a 30 giorni; se effettui il reso anche con un giorno di ritardo, ti verrà comunque addebitata l’intera penale del 5%. Dovrai anche pagare gli interessi, che si aggiungeranno solo ai tuoi costi.

Read:  Karolina Bielawska vince la corona di Miss Mondo 2021 in mezzo a polemiche

E se aspetti più di 60 giorni per presentare la domanda, le cose diventano un po’ più complicate e costose, motivo in più per presentare la domanda il prima possibile.

Se non sei in grado di pagare l’intero importo dovuto al momento della presentazione, è preferibile pagare ciò che puoi e perseguire piani di pagamento con l’IRS piuttosto che non pagare nulla.